Img Top pdp IT book
Salvato in 110 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il bambino con il pigiama a righe
9,50 € 10,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-5% 10,00 € 9,50 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il bambino con il pigiama a righe - John Boyne - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il bambino con il pigiama a righe John Boyne
€ 10,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Leggere questo libro significa fare un viaggio. Prendere per mano, o meglio farsi prendere per mano da Bruno, un bambino di nove anni, e cominciare a camminare. Presto o tardi si arriverà davanti a un recinto. Uno di quei recinti che esistono in tutto il mondo, uno di quelli che ci si augura di non dover mai varcare. Siamo nel 1942 e il padre di Bruno è il comandante di un campo di sterminio. Non sarà dunque difficile comprendere che cosa sia questo recinto di rete metallica, oltre il quale si vede una costruzione in mattoni rossi sormontata da un altissimo camino. Ma sarà amaro e doloroso, com'è doloroso e necessario accompagnare Bruno fino a quel recinto, fino alla sua amicizia con Shmuel, un bambino polacco che sta dall'altro lato della rete, nel recinto, prigioniero. John Boyne ci consegna una storia che dimostra meglio di qualsiasi spiegazione teorica come in una guerra tutti sono vittime, e tra loro quelli a cui viene sempre negata la parola sono proprio i bambini. Età di lettura: da 12 anni.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1
2013
Tascabile
4 gennaio 2013
211 p., Brossura
9788817064071

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
FERDINANDO LOGORELLI
Recensioni: 5/5

Due bambini, il mondo visto attraverso i loro occhi, occhi veri, senza sovrastrutture, senza differenze. Un tempo oscuro, buio. L'odio degli uomini che unge, macchie e sporca la purezza che solo un cuore di bambino riesce ad avere. Ed è bello vedere come il bene che si vogliono i due protagonisiti non si scioglie mai fino alla fine estrema e crudele. Alla fine del libro una morsa stringe il cuore ma ci si rende conto, in seguito, che i due bimbi vincono contro tutto e tutti. Questo è successo e togliere ad un bambino la favola dell'infanzia è il peggiore dei crimini.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Un libro che racconta l'olocausto da un punto di vista diverso , dal punto di vista di un bambino che non trova niente di diverso nel suo amico ebreo con cui trascorre del tempo a giocare nonostante uno sterminio in corso loro riuscivano sempre a divertirsi insieme finché un giorno decidono di vedere uno il mondo dell'altro, da un lato troviamo tutte le regole dei tedeschi tra cui anche suo padre che li sfruttava fino ad ucciderli, dall'altro invece gente triste denutrita e stanca che lavora finché i tedeschi non decidono il loro destino , come decisero quello dei bambini, solo così un tedesco capí il dolore che provocava a quella povera gente quando scopre che uno dei due bambini è il figlio.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Questo libro tratta un argomento come l'Olocausto visto con gli ochhi di un bambino che non riesce proprio a vedere la catttiveria umana e vede tutto come un grande gioco perchè per lui è impensabile che l'uomo sia cosi atroce.una storia davvero unica, meravigliosa e commovente, un'amicizia tra due bambini tanto simili e tanto diversi ma che li condurrà ad una fine uguale e atroce per entrambi.fa tanta tanta tristezza perchè purtroppo non è una storia di pura fantasia ma un'atroce realtà anche se passata.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

John Boyne

1971, Dublino

John Boyne (Dublino, 1971) è autore di numerosi romanzi per adulti e ragazzi. Dal suo bestseller Il bambino con il pigiama a righe (2006) è stato tratto l'omonimo film, diretto da Mark Herman. Tra i suoi romanzi, pubblicati in Italia da Rizzoli, ricordiamo Il ragazzo del Bounty (2009), La sfida (2010), Non all'amore né alla notte (2011), Il bambino con il cuore di legno (2012), Che cosa è successo a Barnaby Brocket? (2012), Il palazzo degli incontri (2013), Resta dove sei e poi vai (2013), La casa dei fantasmi (2015), Il bambino in cima alla montagna (2015), Le invisibili furie del cuore (2018), Mio fratello si chiama Jessica (2019), Che cosa è successo a Barnaby Brocket? (2019).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore