La rivincita di Yanez

La rivincita di Yanez (versione in eBook)

di Emilio Salgari

 
Questo formato è la versione digitale in ebook.
Puoi leggere gli Ebook sul tuo eReader Kobo (o su altri dispositivi di lettura elettronici)

0,99

Aggiungi al carrello

Descrizione

La rivincita di Yanez è un romanzo di avventura di Emilio Salgari, pubblicato nel 1913. Ambientato in Assam intorno al 1880. Yanez si è rifugiato nelle immense fogne della città insieme con una ventina di uomini, e lì attende l'arrivo di Sandokan. Quest'ultimo arriva dalla Malesia con cento dayaki e malesi, a cavallo, formidabili, e quattro elefanti, su ognuno dei quali è posta una mitragliatrice. Ma sono molto pochi rispetto ai ventimila uomini del Rajah, anche se questi ultimi sono solo banditi e bramini, senza coraggio, che fuggono alla prima scarica. La Tigre della Malesia giunge felicemente da Yanez, ma nelle cloache non c'è cibo per elefanti e cavalli, che iniziano a patire la fame. Nel frattempo tutti hanno conosciuto Wan Horn, che insieme ad un bramino di Sindhia, l'ex-rajah, ma amico di Yanez, libera i suoi microbi dell'accampamento nemico. Yanez, Kammamuri e dodici sikkari partono per vedere se ci sono luoghi in cui sia possibile raccogliere piante senza essere scorti dai nemici. Riescono a trovare una fattoria ancora intera, risparmiata dal fuoco che ha distrutto tutta la capitale. Vi sono molte piante e il piccolo drappello ha finito una prima raccolta quando si accorge che i nemici stanno circondando la piccola magione. Inviano così due uomini a chiamare la Tigre. Sandokan subito accorre, libera gli assediati e fugge su una collinetta insieme a Yanez. Da qui invia il Rajaputo e Kammamuri sulle montagne di Sadhja, per incitare i montanari a arrivare presto. I due partono, ma si scoprono inseguiti da una ventina di cavalieri nemici. Dopo essersi arroccati su un albero, ucciso dei serpenti che li assediavano, sfuggiti ad una nuvola di miasmi tossici sprigionati dai nemici, ed elusi questi ultimi, riescono a ripartire. Trovano una striscia di jungla, aperta da una carica di grossi animali, ed essendo una via sgombra di pericoli, decidono di percorrerla. Ma vengono scoperti da un rinoceronte e fuggono alla cieca.

Quarta di copertina

Sfortunatamente finiscono in una trappola per animali. Muore il rinoceronte e i cavalli, ma non muoiono i nostri. All'improvviso il maharatto sente una carrozza arrivare ed intuisce che si tratta della posta indiana. Spara un colpo di pistola e la carrozza s'arresta. Il conducente, per ringraziarli, li fa salire. La minuscola compagnia si rimette in viaggio, ma viene sorpresa da due tigri, che sbranano il conducente. Kammamuri ed il rajaputo fuggono sui cavalli e tornano indietro, per paura che lo strappo nella jungla li porti fuori strada. Evitano per un pelo la trappola e tornano nella prateria, dove sono visti dai banditi nemici. Continuano a fuggire ed arrivano in una pagoda, dove un vecchio gurù, che un tempo aveva subito fisicamente le pazzie del Rajah, gli offre ospitalità. Purtroppo i due vengono scoperti e depredati dalle armi. Il Rajah, giunto per l'occasione, decide poi di farli legare ad un albero nella Jungla, in attesa che qualche tigre li sbranasse. Ma il bramino fedele a Yanez, li libera. I tre, essendo stato legato anche il gurù, scoprono che l'albero era stato scavato da un leopardo, ed aveva al suo interno un rifugio. Vi entrano. Sfortunatamente i banditi ritornano per controllare i morti e non trovandoli, hanno l'idea di bruciare l'albero. Al gurù riviene però in mente l'esistenza di un passaggio che conduceva nel bel mezzo della Jungla. I tre lo trovano e vi addentrano, arrivando nel bel mezzo della jungla. Ma sono ancora inseguiti e dopo varie peripezie arrivano ad un fiume. Costruiscono una zattera e ridiscendono il corso d'acqua. Arrivano infine ad una torre mongola, dove si rifugiano. Ma vengono assediati dai venti cavalieri di Sindhia. Fortunatamente giungono in loro soccorso i quindicimila cavalieri-montanari. Con essi ritornano alla collinetta dove Yanez e Sandokan si erano rifugiati. Qui intanto, da molti giorni si combatteva furiosamente ma i banditi avevano la peggio. Con l'arrivo dei montanari la vittoria di Yanez e la sua rivincita è

Acquista La rivincita di Yanez in Epub: dopo aver letto l’ebook La rivincita di Yanez di Emilio Salgari ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Listino:€ 0,99
  • Editore:FraLu
  • Data uscita:27/04/2019
  • Pagine:-
  • Formato:EPUB
  • Lingua:Italiano
  • EAN:1230003205617

Puoi leggere questo ebook con:

  • DESKTOP
  • EREADER
  • TABLET
  • SMARTPHONE

App Kobo Desktop
Puoi leggere questo eBook sul tuo computer grazie alla nostra applicazione gratuita Kobo Desktop. Questa applicazioni ti consente di leggere, gestire la tua Libreria di eBook e anche di acquistare nuovi titoli.

Scarica l'applicazione per PC o per Mac.

eReader Kobo
Puoi leggere gli eBook sul tuo eReader Kobo (o su altri dispositivi di lettura elettronici).
Gli eReader Kobo consentono di portare con te la tua intera Libreria e di leggere ovunque ti trovi.

Android
Puoi leggere questo eBook tramite l'APP Kobo gratuita per Android.


iOS
Puoi leggere questo eBook tramite l'APP Kobo gratuita per iOS.


Android
Puoi leggere questo eBook su qualsiasi dispositivo Android con l'applicazione gratuita
la Feltrinelli Kobo.

 

iOS
Puoi leggere questo eBook sul tuo iPhone tramite l'applicazione gratuita
la Feltrinelli Kobo.

 




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Emilio Salgari

Visualizza tutti i prodotti