Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
Leggermente fuori fuoco-Slightly out of focus - Robert Capa - copertina
Leggermente fuori fuoco-Slightly out of focus - Robert Capa - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 91 liste dei desideri
Attualmente non disponibile
Leggermente fuori fuoco-Slightly out of focus
28,50 €
-5% 30,00 €
28,50 € 30,00 € -5%
Attualmente non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,50 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,50 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Leggermente fuori fuoco-Slightly out of focus - Robert Capa - copertina

Descrizione


Il diario di Robert Capa sulla sua partecipazione, come fotoreporter di guerra, alla Seconda guerra mondiale. Con uno stile accattivante e ironico, Capa ci racconta delle sue peripezie di viaggio, gli incontri fatti, l'atmosfera di quegli anni cruciali: l'Europa, l'Africa, la campagna d'Italia a fianco degli alleati, lo sbarco in Normandia, la liberazione della Francia. Un diario particolare, scritto come una sceneggiatura, ricco di colpi di scena, di storie d'amore, di personaggi intensi, di esperienze forti e drammatiche.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2002
31 maggio 2002
304 p., ill.
9788886982344

Valutazioni e recensioni

BrunoFx
Recensioni: 5/5
Un emozione

Leggermente fuori fuoco è il diario di guerra di Robert Capa. Capa, ha vissuto la guerra come un soldato, senza essere un soldato. Il titolo del libro nasce dal fatto che le celebri foto dello sbarco in Normandia furono parzialmente rovinate da un tecnico di laboratorio e che quindi appaiono leggermente fuori fuoco, tale definizione si adatta perfettamente anche al tema narrato in queste memorie. Leggere il testo, è riflettere sul valore della verità e sulla professione degli inviati. Nonostante il tono (volutamente) leggero in tutta la narrazione, in più punti Capa apre “l’obiettivo” sul dolore che gli entrava dentro le ossa e anche sui dubbi che assalgono una persona che ruba uno scatto mentre un uomo nuore, mentre una madre piange un figlio, quando saluti un caro amico che non sai se rivedrai più. “Avevo scattato l’ultima foto dell’ultimo soldato che muore. Nell’ultimo giorno, cade sempre qualcuno deli uomini migliori. Ma i sopravvissuti faranno presto a dimenticare”. Dice Capa. Nelle foto corredate al volume ci sono tutte le sfumature delle emozioni: dall'orrore per il soldato americano appena centrato da un cecchino, con il sangue a terra, alla gioia incontenibile dei palermitani all'ingresso degli americani in città. John Steinbeck, diceva che «Capa sapeva che cosa cercare e cosa farne dopo averlo trovato. Sapeva, ad esempio, che non si può ritrarre la guerra, perché è soprattutto un'emozione. Ma lui è riuscito a fotografare quell'emozione conoscendola da vicino». E questa emozione, questa empatia, riesce a trasferirla con le immagini, questo lo sapevamo, ma scopriamo che lo sa fare anche con le parole.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

In questo diario romanzato troverete tutta l'ironia, la simpatia, la grande sensibilità e il coraggio del primo fotoreporter della storia del mondo. Il libro racconta gli anni e le ambientazioni che hanno generato le fotografie più celebri dell'autore. Ho trovato molto interessante anche il suo punto di vista storico, infatti capire quale stato d'animo e come si viveva dietro le linee della seconda guerra mondiale non mi era ancora capitato di leggerlo e ho trovato questo aspetto veramente interessante. Un vero best seller!

Leggi di più Leggi di meno
GIANDOMENICO LANDI
Recensioni: 4/5

Con uno stile accattivante e ironico, Robert Capa ci racconta delle sue peripezie di viaggio, gli incontri fatti, l'atmosfera di quegli anni cruciali: l'Europa, l'Africa, la campagna d'Italia a fianco degli alleati, lo sbarco in Normandia, la liberazione della Francia. Un diario particolare, scritto come una sceneggiatura, ricco di colpi di scena, di storie d'amore, di personaggi intensi, di esperienze forti e drammatiche. Non manca un accenno agli anni trascorsi in Spagna durante la guerra civile, durante la quale scattò la famosissima foto del miliziano spagnolo che viene colpito da un proiettile. La qualità delle foto è eccellente, magari quelle che occupano due pagine sono un pò sacrificate, ma è un piccolo neo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore