O si pensa o si crede

O si pensa o si crede

Scritti sulla religione

di Arthur Schopenhauer

 
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Controversia fra religione e filosofia, tra fede e religione.

Quarta di copertina

Di solito sono gli dei che fulminano gli uomini. In questo libro, invece. Abbiamo un filosofo che fulmina gli dei, al plurale come al singolare. E non è detto che le sue saette siano meno micidiali di quelle celesti. Eccone qualcuna: "e un Dio ha fatto questo mondo, io non vorrei essere quel dio, perché il dolore del mondo mi strazierebbe il cuore". Oppure: " Quando uno comincia a parlare di Dio, io non so di che cosa parli". Infatti "le religioni, tutte, sono prodotti artificiali". E se Nietzsche, con l'enfasi abituale, proclama la morte di Dio, Schopenhauer, ora con il suo sarcasmo ora con la sua logica implacabile, quel dio lo uccide davvero, togliendo qualsiasi validità teoretica al teismo. La religione, nel migliore dei casi, sta alla filosofia come una gamba di legno a una gamba vera; ma poiché la gente è, intellettualmente zoppa, per non dire sciancata, la gamba di legno prende il posto di quella vera, e chi la usa minaccia di azzoppare anche quelli che zoppi non sono, allora bisogna reagire energicamente, e senza masticare le parole. E' quello che fa Schopenhauer in questi scritti, alcuni dei quali ancora inediti per il lettore italiano. Essi sono il migliore antidoto contro il rigurgito pauroso di fideismo e di superstizione, ma servono anche per smoccolare e intonacare la filosofia, sulla quale i ciarlatani hanno sparso una coltre di fumo che non le appartiene. Quanto alla religione cattolica, essa non è altro che "una guida per ottenere mendicando il cielo: guadagnarselo sarebbe troppo scomodo. I preti sono i sensali di quell'accattonaggio". E teniamocelo per detto.

Dopo aver letto il libro O si pensa o si crede di Arthur Schopenhauer ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 

Su LaEFFE

21/03/2019 | 07:00

RACCONTI DALLE CITTÀ DI MARE

Taipei, Valparaiso, Roma, Philadelphia, Montevideo, Kuala Lumpur, Portland, Atene, Toronto, Nantes, Glasgow, Budapest e Dakar: su laeffe arriva la quinta entusiasmante stagione dei Racconti dalle città di mare.Alcune delle città più importanti al mondo sono state costruite vicino al mare, diventando luoghi simbolo: porti, città commerciali o mete turistiche.Nella nuova stagione, Sophie Fouron ci accompagna in un percorso in giro per il mondo alla scoperta della loro bellezza, della loro complessità e della loro vera anima.

Top Arthur Schopenhauer

Visualizza tutti i prodotti