Vittore Soranzo vescovo ed eretico

Vittore Soranzo vescovo ed eretico

Riforma della Chiesa e Inquisizione nell’Italia del Cinquecento

di Massimo Firpo

 
MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE
Prenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Il libro ricostruisce l'esperienza umana e religiosa del patrizio veneziano VittoreSoranzo, discepolo prediletto e poi successore di Pietro Bembo alla guida della diocesidi Bergamo tra il 1544 e il 1551, quando il suo coraggioso impegno riformatore vennestroncato dal processo inquisitoriale cui fu sottoposto a Roma. Alla radice di quell'impegno,infatti, si poneva l'identità religiosa che egli aveva maturato tra Napoli e Roma, per moltiaspetti analoga a quelli del luteranesimo.La diocesi di Bergamo, quando Soranzo vi arrivò, era afflitta da gravi problemi - come il restodell'Italia di quei decenni - a causa dell'ignoranza, dell'assenteismo, della corruzione del clero e diantiche prassi devozionali popolari intrise di superstizioni magiche. Soranzo cercò di spezzare ilcerchio incentrando la sua azione pastorale su un rinnovamento della teologia, che si sforzava didiffondere con la predicazione dal pulpito, con la scelta dei parroci, con la diffusione di opuscolieterodossi, con nuove disposizioni impartite ai monasteri femminili, con provvedimenti repressivi.Da qui l'insorgere di prevedibili ostilità da parte del clero, proprio mentre il concilio venivadefinendo l'ortodossia romana, ma anche l'emergere di crescenti contraddizioni che scaturivanodal suo stesso ruolo istituzionale di esponente della gerarchia cattolica. Erano gli anni della difesaoltranzista dell'ortodossia e il processodivenne inevitabile per il vescovo innovatore.Se uscì quasi indenne dal primo dibattimento,nel 1555 l'elezione alla tiara del papainquisitore per eccellenza, Paolo IV Carafa,segnò l'avvio di un secondo processo,conclusosi con una formale condanna pereresia e con la privazione del vescovato. Lecarte processuali, oggi finalmente accessibili,gettano nuova luce su Soranzo e sulla suaazione di riforma pastorale.

Dopo aver letto il libro Vittore Soranzo vescovo ed eretico di Massimo Firpo ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenereGenerale
  • Editore:Laterza
  • Collana:Collezione storica
  • Data uscita:02/11/2006
  • Pagine:X-540
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788842081340




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Massimo Firpo

Visualizza tutti i prodotti