Critical shopping

Critical shopping

Consumi individuali e azioni collettive

di Michele Micheletti

 
FUORI CATALOGO

Descrizione

Le spese ordinarie per cibo e vestiti, ma anche quelle straordinarie che si affrontano per acquistare un’auto, una barca o i mobili per il salotto, implicano spesso una riflessione che va oltre semplici considerazioni di gusto e convenienza. Ci si chiede per esempio dove acquistare un prodotto: alcuni negozi sono infatti più invitanti di altri per la loro posizione, il loro look, il modo in cui servono i clienti o persino per come trattano i loro dipendenti. Oppure si può essere interessati a capire come il prodotto da acquistare venga realizzato: contiene al suo interno sostanze chimiche dannose per la salute di chi lo utilizzerà, per quella delle persone che hanno lavorato alla sua produzione, per l’ambiente? Nella maggior parte dei casi le “politiche” che stanno alla base di un prodotto sono in effetti latenti o invisibili. Escono da questa condizione solo quando singoli cittadini o associazioni attribuiscono appunto un significato e un valore pubblico ai prodotti e iniziano a interrogarsi su quale sia il rapporto tra questi e la propria filosofia di vita. Quando gli individui (singolarmente o in modo associato) agiscono sulla base di queste considerazioni, si comportano come consumatori critici. Campagne per la certificazione dei prodotti e più in generale di sensibilizzazione dell’opinione pubblica hanno costretto le aziende a rendere pubbliche tali politiche. L’idea di “consumo critico”, che assieme ad altri concetti come “cittadino-consumatore”, “etica degli affari”, “investimento socialmente responsabile” è al centro della riflessione condotta dall’autrice, interessata a fornire un’analisi quanto più esaustiva possibile di un fenomeno in rapida crescita e sempre più impattante sulle sorti economiche di brand e singoli prodotti.

Dopo aver letto il libro Critical shopping di Michele Micheletti ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

consumi, consumismo




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top Michele Micheletti

Visualizza tutti i prodotti