Giaguari invisibili

di Rocco Civitarese

 
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Pavia. Pietro, Giustino e Davide sono iscritti all’ultimo anno di liceo. Un’età senza compromessi, in cui tutto pare a portata di mano, ma anche pronto a sfuggire per sempre. Giustino, che da anni sta insieme a Laura, sogna di fare il fumettista, ma si sente già fuori tempo massimo; Davide, detto Golia, è un buon giocatore di basket, ma sulla sua strada incrocia la disinibita Lucilla e il sesso diventa una distrazione irresistibile. E Pietro teme di fallire il test di Medicina, dovrebbe studiare intensamente, però è preso con tutto se stesso da Anna – Anna Pettirosso. Conquistarla non è affatto semplice: in parte perché davanti a lei Pietro perde ogni audacia, in parte perché è stato qualche tempo prima con la sorellina di Anna, che ha lasciato malamente e che è ancora innamorata di lui. I tre amici, infatti, sono spavaldi e cinici quando si tratta di rapporti con le ragazze, fragili e spaventati quando entrano in gioco sogni e speranze. Anna, Laura e Lucilla sono il loro controcanto femminile – e Civitarese riesce pienamente a rappresentarlo –, in una generazione che ha insieme il bisogno di sognare e quello di trovarsi un futuro con i piedi per terra. Una generazione che ha scoperto presto il sesso, capace sì di confondere ed emozionare, ma anche di ingabbiare maschi e femmine dentro i cliché crudi e semplificati di predatori e prede. E mentre Pietro sprofonda nel desiderio di Anna, non viene mai meno il senso della sfida per un domani con lo sguardo puntato sulla propria felicità. È un mondo che pulsa davanti a noi e che vediamo attraverso gli occhi e la voce interiore dei protagonisti, che irrompe nella narrazione come un gioco di opposti desideri (spesso con effetto comico), fra attrazioni e separazioni, insicurezze e gelosie, partite di pallacanestro e feste notturne, baci improvvisi e scoppi d’ira, sesso e risse. Il debutto vitale e sorprendente di un giovanissimo autore – gran lettore di Niccolò Ammaniti, e si sente –, capace di maneggiare con abilità u

Video

Dopo aver letto il libro Giaguari invisibili di Rocco Civitarese ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (6)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Cosa ne pensa la Stampa

Romanzo generazionale - e mai definizione potrebbe essere più corretta.Roberto Roveda, unionesarda.it
Leggere "Giaguari invisibili" e capire che per i ragazzi la scuola è una parentesi tra le cose importanti.Antonio Gurrado, Il Foglio
Uno degli esordi più chiacchierati del momento. Il suo autore ha solo 19 anni, la maturità in corso e uno stile agile, fresco e avvincente.Matteo Fumagalli, illibraio.it
L'epica quotidiana dei diciottenni (raccontata da un diciottenne) tra lirici greci, partite di basket e "caccia" alle ginnasiali più carine... sono la freschezza, l'elettricità, l'esuberanza, l'ingenuità un po' spavalda e un po' atterrita dei ragazzi che riempiono le pagine di Giaguari invisibili a renderlo un romanzo compiutamente primaverile. Piersandro Pallavicini, TuttoLibri - La Stampa
La storia di un gruppo di liceali, Pietro, Giustino e Davide, alle prese con il momento della scelta per il futuro, nell'inquietudine delle passioni mal risposte, della scoperta del sesso, dei tiri a canestro e dei pomeriggi lungo il Ticino.Generoso Picone, Il Mattino
Diciottenne pavese, scoperto dal Premio Calvino, racconta i suoi coetanei con molti dialoghi e ironia. La ragazza che nel libro viene considerata dal suo gruppo di amici «la più carina e la più cretina» ha Proust sul comodino.Annarita Briganti, la Repubblica
A colpire più dell’ambientazione, più dei personaggi, è proprio la scrittura. Uno stile maturo possiamo dire. Annalisa Veraldi, Wuz

Conosci l'autore

Biografia

Rocco Civitarese
Rocco Civitarese, di origini abruzzesi, è stato nel 2016 tra i semifinalisti del Premio Campiello Giovani con il racconto Bianca spuma e ha ricevuto una segnalazione speciale al Calvino. Nel 2018, a diciotto anni, mentre frequenta l'ultimo anno di liceo classico a Pavia, pubblica per Feltrinelli Giaguari invisibili, il suo romanzo d'esordio.

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


La Feltrinelli Viaggi


Evento

27/11/2018

Firenze | laFeltrinelli Librerie

Giaguari Invisibilidi Rocco Civitarese

Prima Effe. Scrittori in libreria

I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize

Top Rocco Civitarese

Visualizza tutti i prodotti