Se il fiume fosse Whisky

Se il fiume fosse Whisky

di T. C. Boyle

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

8,34

€ 8,78 -5%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Vuoi ricevere informazioni su i tuoi prodotti preferiti?

Incontra il libraio

Descrizione

I reduci degli anni Sessanta, i creatori d'immagine pronti a tutto, gli agenti hollywoodiani, i rampolli Wasp, gli ultimi machos: né eroi né antieroi, ma la vita multiforme e sorprendente di un'America dai contorni a volte tragici e a volte umoristici.

Quarta di copertina

Come altri importanti scrittori americani, Philip Roth, per esempio, T. Coraghessan Boyle dichiara guerra alle due facce estreme e contrapposte della società americana contemporanea: la correttezza politica e il cinismo dilagante. Una comicità spietata, che confina spesso con il grottesco, trascina il lettore dentro le storie mirabolanti e tenere di questa raccolta: cosa non si fa per amore, per denaro o per la gloria, potrebbe essere l'epigrafe di ciascuno dei racconti che la compongono. Boyle sfida l'immaginazione più sfrenata del lettore, con i suoi personaggi pronti a tutto: a far l'amore avvolti in un preservativo gigante, a tuffarsi nudi nell'Hudson in pieno inverno, ad andare a caccia di orsi selvaggi nelle Sierras addomesticate per conquistare una donna, a scalare con la corda e i ramponi la facciata a specchio di un grattacielo, a cambiare l'immagine di un famoso ayatollah per renderlo appetibile al pubblico televisivo americano, a fare un patto con il diavolo in persona per salire alle luci della ribalta o conquistare quel successo che ai tempi dei padri fondatori era un segno della benevolenza divina. Non mancano storie intrise di dolore, di una tristezza mite e consapevole che ricorda i più delicati racconti di Raymond Carver: dalla dolce follia di una vecchia signora maltrattata dal marito e dalla vita, all'improvvisa maturazione di un bambino che assiste impotente alla morte dell'amore tra i genitori. L'esuberanza e l'umorismo della scrittura di Boyle non ingannano il lettore: i temi dei suoi racconti sono quelli della grande letteratura americana fin dalle origini, e non è solo con un senso di appagamento e divertimento, ma anche di inquietudine e disagio, che si staccano gli occhi dalla pagina alla fine, ma solo alla fine, di questo libro.

Dopo aver letto il libro Se il fiume fosse Whisky di T. C. Boyle ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
5 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top T. C. Boyle

Visualizza tutti i prodotti