Thinking democracy now

Thinking democracy now

ANNALE LIII

 
Prezzo solo online:

42,50

€ 50,00 -15%
IN USCITA IL 28 NOVEMBRE 2019
Prenota

Descrizione

A quasi dieci anni dalla pubblicazione dell’Annale Feltrinelli, La democrazia di fronte allo stato, curato da Alessandro Pizzorno (2010), eventi di portata epocale ci inducono a tornare a riflettere sulle sfide delle moderne democrazie. L’Annale Thinking Democracy Now: Between Innovation and Regression mette a tema le trasformazioni che interessano le democrazie contemporanee, sviluppandosi intorno a un significativo paradosso: la democrazia oggi gode di un’indiscussa egemonia al punto che anche chi la mette a repentaglio lo fa in suo nome, promettendo di accrescerla o di estenderla, non di umiliarla o superarla. Rinata nel Secondo dopoguerra in contrapposizione alle dittature di massa, la democrazia costituzionale è un ordine politico che non ha un fine predeterminato se non la propria sopravvivenza ed è sempre esposta al rischio. A partire da questa premessa, il volume accompagna il lettore attraverso una riflessione intensa che spazia dalle questioni teoriche e istituzionali alle esperienze e sfide politiche più rappresentative in ciascuno dei cinque continenti.   Il volume curato da Nadia Urbinati, grazie al concorso di studiosi e interpreti internazionali, prende in esame la trasformazione dei processi democratici, analizzandone tentazioni regressive e opportunità di innovazione in un orizzonte geopolitico globale.    

Quarta di copertina

Ten years after the publication of Feltrinelli “Annale” La democrazia di fronte allo stato, edited by Alessandro Pizzorno (2010), far-reaching events have led us to go back to the risks and challenges modern democracies are facing. This new volume of the “Annali”, Thinking Democracy Now: between innovation and regression, studies the transformations affecting contemporary democracies from the perspective of their conflicting potentials. The chapters in the book develop around the following paradox: today democracy enjoys such an undisputed hegemony that even regimes threatening it do so in its very name and with the promise of expanding rather than demoting it. Reconstructed in the aftermath of the Second World War and mass dictatorships, constitutional democracy is a complex political system with no predetermined goal other than its own reproduction in social and national conditions that vary, rendering the political game permanently open to uneven and risky results. This volume explores several of these challenging conditions, both in the social and political spheres, through several countries and continents. With contributions from prominent scholars, it proposes a rich critical analysis of the most recent transformations of democratic processes, their regressive trends as well as opportunities for innovation, set against a global geopolitical landscape.

Dopo aver letto il libro Thinking democracy now di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

democrazia




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize