Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD - 2
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD - 2
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 51 liste dei desideri
Disponibilità immediata
La meglio gioventù (2 DVD)
11,99 €
11,99 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
De Santi
14,90 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
De Santi
14,90 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD
La meglio gioventù (2 DVD) di Marco Tullio Giordana - DVD - 2
Chiudi

Descrizione


La meglio gioventù. Atto primo
Titolo originale: La meglio gioventù. Atto primo
Regia: Marco Tullio Giordana
Interpreti: Luigi Lo Cascio, Adriana Asti, Sonia Bergamasco, Maya Sansa, Fabrizio Gifuni, Alessio Boni, Aldo Tidona, Jasmine Trinca
Paese: Italia
Anno: 2002
Descrizione: Attraverso le vicende di due fratelli il racconto degli ultimi 40 anni di storia italiana. Alla fine degli anni '50 Matteo e Nicola, due fratelli, prima delle vacanze conoscono Giorgia, una ragazza psichicamente disturbata. L'incontro li cambierà profondamente portando Nicola a studiare psichiatria e Matteo ad entrare in Polizia. Durante l'alluvione di Firenze del '66 il primo è volontario, il secondo in servizio. Nicola conosce Giulia e la segue a Torino, dove entrambi sono impegnati nei movimenti studenteschi. La posizione di lei si radicalizza fino ad entrare nelle Brigate Rosse.
Supporto: DVD
Durata: 180
Area 2
Premi: 2004 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Protagonista Trinca Jasmine;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Protagonista Bergamasco Sonia;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Protagonista Asti Adriana;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Protagonista Sansa Maya;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attore Protagonista Tidona Aldo;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attore Protagonista Boni Alessio;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attore Protagonista Gifuni Fabrizio;2004 - Nastri d'Argento Miglior Attore Esordiente Lo Cascio Luigi

La meglio gioventù. Atto secondo
Titolo originale: La meglio gioventù. Atto secondo
Regia: Marco Tullio Giordana
Interpreti: Luigi Lo Cascio, Adriana Asti, Sonia Bergamasco, Maya Sansa, Fabrizio Gifuni, Alessio Boni, Aldo Tidona, Jasmine Trinca
Paese: Italia
Anno: 2002
Descrizione: Continuano le vicende della famiglia Carati e delle persone che la circondano. Nicola è psichiatra a Torino e cresce da solo la figlia da quando Giulia è andata via di casa, decisa a seguire l'attività terroristica fino in fondo. Matteo viene trasferito prima a Palermo e poi a Roma dove conosce Mirella, una simpatica ragazza Siciliana. Intanto Carlo, che nel frattempo ha assunto un importante incarico nella Banca d'Italia, entra nel mirino delle Brigate Rosse.
Supporto: DVD
Durata: 156
Area 2
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Informazioni aggiuntive

Raicom, 2020
Eagle Pictures
191 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Italiano per non udenti
1,77:1

Valutazioni e recensioni

RINO
Recensioni: 5/5
Film a livelli altissimi, specialmente la prima parte

Emozionante e coinvolgente davvero il film di Marco Tullio Giordana, malgrado tutto. Malgrado l'idea sia di per sé semplice (raccontarci le vicissitudini di un'intera famiglia durante 40 anni, più o meno, di storia italiana) e non sia neanche tanto originale (sorge spontaneo ed immediato l'accostamento a "La Famiglia" di Ettore Scola), malgrado abbia trovato gli ultimi 20-30 minuti un pò patetici (troppo buonismo) e ci sia qualche imprecisione qua e là (forse troppa carne al fuoco o poca attenzione ai dettagli), "La meglio gioventù" è e resta uno dei più bei film italiani degli ultimi anni... Al regista (cui, come detto, sfugge qualcosa nello sviluppo degli eventi) va il grande merito d'aver portato l'interpretazione di tutti gli attori ad altissimi livelli: su tutti, "mamma" Adriana (Adriana Asti, meritava un qualche prestigioso riconoscimento per questa sua interpretazione), il figlio Nicola (Luigi Lo Cascio, ormai uno degli attori più affermati e talentuosi del cinema italiano) e Giorgia (Jasmine Trinca, molto migliorata rispetto al suo esordio ne "La stanza del figlio", rende bene, malgrado il trucco non le venga in aiuto, il suo non facile personaggio). Le musiche originali (comprese le nacchere!!!) sono bellissime ed ho trovato particolarmente azzeccata la scelta degli eventi storici esposti nel film (l'alluvione di Firenze, l'ormai pluricitato '68, la chiusura dei manicomi, la strage di Capaci, Tangentopoli), così come quella delle canzoni di contorno. "La meglio gioventù" è "semplicemente" un film da non perdere, perché è profondo, perché fa riflettere, perché sa toccare le corde del cuore e dei sentimenti nel modo giusto (ossia con delicatezza e sensibilità), perché fa ridere e fa piangere, perché contiene dei bei dialoghi e dei brutti silenzi... quelli delle anime più sensibili... (voto: 9)

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

eccezionale

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Un intreccio di storie nella Storia: l’Italia che cambia, come sono cambiati gli italiani. Un capolavoro di intreccio (il film – a colpo d’occhio “lungo” – avvince e appassiona al punto da sperare in un sequel) e una sapiente costruzione di personaggi cui non si può evitare di affezionarsi (immense le interpretazioni di Gifuni e Lo Cascio). L’ho pure adottato come “libro di testo” per un corso di Italiano L2: gli studenti se ne sono innamorati e la ricchezza narrativa è stata un’enorme fucina di spunti di conversazione, analisi, riflessione e scrittura. Da vedere, imperdibile!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Marco Tullio Giordana

Marco Tullio Giordana, regista, ha esordito con Maledetti, vi amerò (1980), ha diretto poi La caduta degli angeli ribelli (1981), e più recentemente Pasolini, un delitto italiano (1995), La meglio gioventù (2002), Quando sei nato non puoi più nasconderti (2005), Sanguepazzo (2008), Romanzo di una strage (2012) e Nome di donna (2018). Con Feltrinelli ha pubblicato insieme a Claudio Fava e Monica Zapelli I cento passi (2011).

Adriana Asti

1933, Milano

Nata a Milano, vive tra Parigi, Roma e la campagna umbra. Attrice di teatro e di cinema è celebrata protagonista della "scena italiana". Pirandello, Copi, Beckett, Pinter e natalia Ginzburg sono i suoi autori preferiti. Diretta da grandi registi (è stata sposata con Bernardo Bertolucci in prime nozze), ha ispirato diversi autori italiani, da Cesare Musatti a Natalia Ginzburg, da Enzo Siciliano a Giuseppe Patroni Griffi a Fanca Valeri, che hanno scritto per lei e su di lei. È autrice di due commedie rappresentate con successo. La lettrice dei destini nascosti è il suo primo romanzo. Tra le opere portate in teatro: Santa Giovanna di George Bernard Shaw (1984), Giorni felici di Samuel Beckett (1985), La locandiera di Carlo Goldoni (1986) e il dramma Tre uomini per...

Sonia Bergamasco

1966, Milano

Diplomata in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi, e in recitazione alla Scuola del Piccolo Teatro diretta da Giorgio Strehler, ha debuttato nell’Arlecchino dei giovani diretto da Strehler. Ha lavorato con Massimo Castri, Glauco Mauri, Theodoros Terzopoulos. E’ stata la Fatina dell'edizione teatrale e televisiva del Pinocchio di Carmelo Bene.Dal 2001 è interprete e regista di spettacoli in cui l’esperienza musicale si intreccia più profondamente con il teatro.E’ autrice di Giorni in bianco, da Ingeborg Bachmann, Croce e delizia, da Penna e Rosselli, Esse di Salomè, teatro sonoro da Mallarmé, in collaborazione con Tempo Reale di Firenze e Karénina prove aperte d’infelicità, spettacolo nato dalla collaborazione con...

Alessio Boni

1966, Sarnico, Bergamo

Attore italiano. Lavora in teatro diretto da O. Costa, P. Stein, L. Ronconi e G. Strelher, prima di dedicarsi alla carriera televisiva. Dal 1996 recita in numerose serie, tra cui Un prete tra noi e Incantesimo, spesso con parti da protagonista che gli permettono di guadagnare una certa notorietà. Debutta sul grande schermo nel ruolo dell'introverso e cupo Matteo Carati, uno dei due fratelli protagonisti di La meglio gioventù (2003) di M.T. Giordana, che gli affida poi anche il ruolo del padre del bambino di Quando sei nato non puoi più nasconderti (2005) e quello del regista Golfiero Goffredi in Sanguepazzo (2008). Recita in molte serie televisive, con ruoli da protagonista, e continua a frequentare il grande schermo, spesso con ruoli di personaggi introversi e travagliati, come in La bestia...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore