Img Top pdp IT book
Salvato in 136 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi
11,90 € 14,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+120 punti Effe
-15% 14,00 € 11,90 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,90 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,90 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi - Maurizio De Giovanni - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi Maurizio De Giovanni
€ 14,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Caldo. Torrido, impietoso, atroce. Caldo. Per le strade, nei vicoli, nelle stanze buie dei palazzi. Caldo. Da non respirare, da soffocare, da non riuscire a parlare. Caldo. Da odiare chi si ama, perché osa guardare altrove, perché vuole libertà. Caldo. Da non mangiare, da non dormire, da non sognare. Caldo. Da uccidere, per poter ancora vivere.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2012
12 giugno 2012
325 p., Brossura
9788806213923

Valutazioni e recensioni

4,53/5
Recensioni: 5/5
(12)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(6)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Cristicento
Recensioni: 5/5
Una calda indagine per Ricciardi

L’ estate ed il suo caldo feroce intrappolano Napoli e fanno da sfondo all’ omicidio di una facoltosa e libertina duchessa. Ricciardi deve tenere testa all’ insopportabile vicequestore Garzo -proteso come non mai verso il regime- e nel frattempo fronteggiare le insidie della stampa, i segreti pericolosi dei Fasci -sempre meno nascosti nell’ ombra- e le passioni che agitano il suo cuore con crescente forza e che prendono il nome, la forma e la sostanza di Livia ed Enrica.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

E' arrivata l'estate nella Napoli degli anni '30, scenario delle indagini del commissario Ricciardi, portando l'omicidio della duchessa Adriana, bellissima donna malmaritata e inquieta. Come sempre, il vicequestore Garzo raccomanda prudenza negli interrogatori al tormentato commissario, che si trova ad interrogare il marito, un uomo sfinito e prossimo alla morte e il figliastro Ettore, che vive nel perenne ricordo della madre, prima moglie del duca, coltivando piante e fiori sul suo terrazzo. C'è anche un amante, con cui la defunta aveva avuto una violenta lite la sera prima di morire, ma in fondo forse l'unica persona davvero addolorata per la morte di Adriana... ma allora chi l'ha uccisa? Da un certo punto in avanti il lettore comprende la soluzione del giallo, tuttavia questo commissario triste, che vede le immagini dei morti di morte violenta, che sente le loro ultime parole, è un personaggio oscuro e complesso, che guarda in silenzio la donna amata dalla finestra senza avere il coraggio di avvicinarla ed è davvero in grado di coinvolgere il lettore. Ben definiti anche i personaggi minori, il brigadiere Maione, il dottor Modo, Bambinella, la servitù nel palazzo dei duchi. E' una lettura che consiglio senz'altro.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Un'estate torrida, troppo torrida, una Napoli sempre più intrisa da un ambiente influenzato dall'era fascista, il Commissario Ricciardi ed il Brigadiere Maione ed una miriade di personaggi ognuno sapientemente collocato al suo posto, nella trama di questo giallo che ha un sapore antico che ti agguanta lasciandoti con un senso di malinconia ma tante speranze. Dei libri di De Giovanni che narrano le avventure di Ricciardi sicuramente questo è il più introspettivo. Ogni personaggio è descritto soprattutto dal lato psicologico e sociale, forse in alcuni passaggi anche troppo ma non guasta. I capitoli come al solito stile dell'autore sono brevi e lasciano sempre, alla fine, la voglia di iniziare la lettura del successivo, in quanto la trama non racconta solo le indagini per scoprire l'autore di un efferato omicidio ma anche vari intrecci amorosi e passionali che caratterizzano l'opera dall'inizio alla fine. Sembra quasi di leggere un giallo rosa, definizione un po' azzardata la mia ma ci sta tutta. La piacevolezza non raggiunge il massimo dei voti perchè si denota una minore azione nella trama che indubbiamente rimane una ragnatela ben architettata il cui gioiello rimane sicuramente la risoluzione finale. De Giovanni attraverso la sua opera ci regala uno spaccato di una Napoli del fascio caratterizzata da miseria e nobiltà che si intersecano abilmente regalandoci un trattato umanistico e sociologico di sicuro spessore. Complimenti De Giovanni, un'altra perla nello scenario letterario italiano.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,53/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(6)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Maurizio De Giovanni

1958, Napoli

Nato nel 1958 a Napoli, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, su cui è incentrato un ciclo di romanzi, tutti pubblicati da Einaudi, che comprende finora: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010), Per mano mia (Einaudi, 2011), Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore), Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016), Rondini d'inverno (2017) e Il purgatorio dell'angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore