Img Top pdp IT book
Salvato in 391 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Romeo e Giulietta. Testo inglese a fronte
8,08 € 8,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+80 punti Effe
-5% 8,50 € 8,08 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Romeo e Giulietta. Testo inglese a fronte - William Shakespeare - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Romeo e Giulietta. Testo inglese a fronte William Shakespeare
€ 8,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

In "Romeo e Giulietta" (1595-1596) la morte è presente in vario modo fin dall'inizio. Ma è con il duello tra Mercuzio e Tebaldo che essa entra realmente in scena e avvia quella sua presa di possesso della città cui la tragedia conduce. Non solo, ma che la prima vittima sia Mercuzio, simbolo di giovinezza e di libertà, della gioia di vivere e della stessa gioia di far teatro, è anche indicativo di chi sia l'oggetto di questo assalto della morte: non i vecchi, ma i giovani, non il declinare della vita, ma il suo sbocciare, non la stanchezza, l'aridità del cuore, ma la sua freschezza, il suo desiderio d'amore. Tebaldo uccide Mercuzio; Romeo uccide Tebaldo, finché, come sappiamo, la morte aggredisce anche Romeo e Giulietta, e la "bella Verona" celebrata all'inizio si trasforma in una tomba. Nulla di vivo resta se non i vecchi, la cui faida e il cui egoismo, non il caso, hanno ucciso i giovani. Romeo e Giulietta potranno finalmente stare insieme ma solo nella cripta, con il loro amore raggelato per l'eternità nelle statue d'oro che i carnefici eleveranno a ricordo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

18
2014
Tascabile
4 giugno 2014
XII-270 p., Brossura
9788807901379

Valutazioni e recensioni

4,92/5
Recensioni: 5/5
(13)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(12)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Larry
Recensioni: 5/5

Comodo per imparare la lingua inglese in quanto da un lato è scritto in italiano mentre dall’altro abbiamo l’originale in inglese

Leggi di più Leggi di meno
MarcoGiulio
Recensioni: 5/5
Il vero amore

L'amore vero, quello adolescenziale, vissuto con ogni atomo del proprio corpo. La traduzione di Agostino Lombardo è un must, peccato non accompagnarla con un degno apparato di note.

Leggi di più Leggi di meno
Ilaria13
Recensioni: 4/5
Da avere nella propria collezione

Romeo e Giulietta è davvero un grande classico: anche chi non l'ha mai letto conosce la storia. Devo dire che, per come ne ho sempre sentito parlare, mi aspettavo qualcosa in più. In realtà ho trovato una storia d'amore molto giovanile ed a tratti "esagerata" - vedi l'uccisione di entrambi come unica via d'uscita- Purtroppo non mi ha trasmesso le emozioni che avrei sperato però nel complesso mi è piaciuto. Forse, non me ne volete, un pochino sopravvalutato (si , lo so, è stato scritto intorno al 1500 circa quindi si può solo che apprezzare)

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,92/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(12)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

William Shakespeare

1564, Stratford upon Avon

Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore