Img Top pdp IT book
Salvato in 128 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Il sogno del drago. Dodici settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre
12,66 € 14,90 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
-15% 14,90 € 12,66 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,66 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,66 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il sogno del drago. Dodici settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre - Enrico Brizzi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il sogno del drago. Dodici settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre Enrico Brizzi
€ 14,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Un'avventura a passo d'uomo, un atto d'amore verso il Cammino più frequentato d'Europa

«Camminando ruggisci e preghi, mediti e impari a conoscere, ripercorri orme vecchie di secoli e apri la strada per chi verrà dopo di te.»

Camminare è un modo di respirare e di conoscere, uh ritmo con cui si sceglie di vivere, una trasformazione costante. È una via per incontrare gli altri superando confini, pregiudizi, inibizioni. Per Enrico Brizzi, scrittore, padre, viaggiatore, il cammino è una danza, una preghiera, una musica senza parole che segue il respiro antico del mondo. libera la mente dall'inessenziale e vince il drago che si nasconde in ognuno di noi. Con lo zaino carico di curiosità, di pazienza , di libertà, si pone sempre nuovi obiettivi, unico rimedio alla nostalgia che si prova quando si arriva alla meta. Così, dopo essere stato da Canterbury a Roma, dalla Vetta d'Italia a Capo Passero, da Roma a Gerusalemme, si incammina con i Buoni Cugini partendo dalla sua amata Torino alla volta di Santiago. E lungo il percorso - che valica le Alpi e i Pirenei correndo come un filo rosso attraverso storie e miti dell'Occidente, da Annibale a Carlo Magno, dal Cid Campeador a d'Artagnan, dai giacobini ai miliziani spagnoli - si interroga sulle radici del nostro Vecchio continente, cucendole insieme nel magico idioma dei viandanti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
25 maggio 2017
318 p., Brossura
9788868337186

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Enrico Brizzi si conferma scrittore poliedrico, capace di alternare grandi romanzi a testi autobiografici, come questo, in cui torna parlarci di una delle sue più grandi passioni: il camminare. Il viaggio che questa volta ha affrontato (insieme a due dei suoi storici compagni di viaggio, i Buoni Cugini) lo ha portato, in novanta giorni, da Torino a Santiago de Compostela e gli ha dato la possibilità non solo di descrivere le meravigliose terre attraversate, ma anche di descriverne la storia. In questo modo, Brizzi ha potuto spaziare dalla cronaca del viaggio (con aneddoti anche molto divertenti) a riflessioni mai banali riguardanti la sua vita e l'attualità, letta con gli occhi del moderno pellegrino.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Dodici settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre, un viaggio straordinario, un'esperienza che libera la mente, ma che fa anche riflettere. Per Enrico il cammino è una preghiera, una danza, una musica. Certo, lo zaino in spalla risulta essere un po' pesante, ma la costanza, la voglia di continuare a camminare, il senso di libertà, la curiosità di scoprire nuovi posti e la pazienza, tentano di ripagare sempre. Un mix di emozioni e parole che riesce a coinvolgere i lettori di ogni età e che racchiude il senso del viaggio in una cornice trasparente e delicata.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Enrico Brizzi

1974, Bologna

Scrittore italiano, è figlio di un professore di Storia moderna all'Università e di madre insegnante di scuola superiore. Frequenta da adolescente il Liceo Galvani della sua città (che diventerà storpiato in "Caimani" nel primo libro). Esordisce non ancora ventenne con il suo primo romanzo Jack Frusciante è uscito dal gruppo, tradotto in ventiquattro paesi e divenuto film nel 1996. All'ingombrante esordio l'autore ha fatto seguire il tenebroso Bastogne. Nel 2003 ha sposato Cristina Gaspodini, già curatrice del volume Il mondo secondo Frusciante Jack. Fra gli autori italiani che più l'hanno influenzato, Brizzi ha sempre citato al primo posto Pier Vittorio Tondelli. Nell'aprile 2008 ha intrapreso un secondo viaggio sulle orme dei pellegrini medievali,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore