Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 14 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La tagliatrice di vermi e altri racconti
7,80 € 12,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+80 punti Effe
-35% 12,00 € 7,80 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La tagliatrice di vermi e altri racconti - Gaetano Barreca - copertina
Chiudi

Descrizione


È un'Italia intrisa di superstizione e religione, di tradizioni e sentimenti, quella ritratta nei sette racconti del testo. Una voce bianca, i fascisti e le streghe masciàre. Una donna che si fa beffe del prete. Le faide familiari condite di pettegolezzi e dicerie... e molto altro. La vita fra i vicoli della città vecchia di Bari, fra panni stesi e orecchiette fresche, edicole votive e profumo di caffè, quello offerto agli ospiti nel segno della migliore accoglienza italiana. Preparatevi a entrare in un mondo d'altri tempi, a respirarne il "profumo" e a gioire, temere, amare con i personaggi di questi racconti. Perché a volte nel passato si nascondono gli insegnamenti più importanti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
13 ottobre 2017
168 p., ill. , Rilegato
9788884594341

Valutazioni e recensioni

4,86/5
Recensioni: 5/5
(7)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Anna Negri
Recensioni: 4/5

Attraverso una scrittura lineare ma ammaliante, chiara e naturale come le morali che veicola, Gaetano Barreca ha saputo ricreare l'atmosfera coinvolgente e accogliente di Bari Vecchia, qui evocata come emblema dell'Italia tutta, con quei valori oggi dimenticati, smarriti, sminuiti. Ogni storia si staglia su uno sfondo di suoni, profumi, immagini lontani e familiari, nostalgici e significativi. Vengono riprese e studiate tantissime credenze, dicerie e tradizioni nel profondo rispetto del linguaggio e del pensiero, con dei personaggi che rappresentano perfettamente la genuinità del popolo unito e legato di quei tempi. Ottima lettura.

Leggi di più Leggi di meno
Alessia Vargiolu
Recensioni: 5/5

Magia, religione, superstizione e credenze popolari sono gli ingredienti che Gaetano Barreca amalgama con maestria nella bellissima raccolta di racconti. Un viaggio nella Bari Vecchia alla scoperta delle tradizioni più arcaiche, della grande generosità del popolo barese, delle sue feste religiose, delle bellezze architettoniche, dei vecchi miracoli attraverso trent'anni di storia italiana, dagli anni Quaranta agli anni Settanta. Un viaggio sensoriale nel pieno del folklore barese, dove si intrecciano storia e racconti popolari, vita e morte, salute e malattia, amore e odio, amicizia e senso di rivalità, desiderio di primeggiare e umiltà, la capacità di ammettere i propri errori e i modi più strambi per riparare a essi, l'ingegno e il pettegolezzo. È un intreccio di vite che spesso si ritrovano nei vari racconti, uno sguardo vero e disincantato, senza pregiudizi ma con il solo interesse a scoprire e raccontare, perché il folklore sopravviva nella memoria di ci resta. Un piccolo gioiellino da custodire, prestare e regalare e che in poche ore di lettura, complice anche con linguaggio semplice, ironico, evocativo e la divisione in due parti - la prima dedicata a Racconti ispirati alla tradizione e la seconda ad Articoli e ricerche che hanno dato vita al libro e che si muovono nell'intento di svelare i misteri dietro le tradizioni narrate - sazierà la vostra voglia di conoscenza di arcani misteri ma getterà anche il seme della curiosità verso le tradizioni popolari e la loro riscoperta.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Queste di Gaetano Barreca assomigliano a favole ma di fatto sono il frutto di potenti archetipi socio antropologici, una definizione non meno colta e distintiva dell’identità culturale di un popolo, una materia nobile e meritevole di un altrettanto nobile trattamento. Che l’autore non fa mancare, curando la puntualità degli intrecci particolari e la corrispondenza con il disegno generale per riscoprire un pezzo d’Italia «intriso di superstizione e religione, di tradizioni e sentimenti». Curando la lingua, curando la forma, curando la ricerca delle fonti – anche storiche – che nel racconto “L’arco della neve”, attraverso le peripezie dei protagonisti, realmente esisti – il Generale Bellomo e il giovane Michele Romito – documenta, senza fraintendimenti, che la rivolta popolare contro il tentativo di radere al suolo il porto di Bari, all’indomani dell’armistizio (9 settembre 1943) «fu l’inizio della Storia della Resistenza Italiana», un merito che spesso la città ignora o finge di ignorare.   Un piccolo gioiello questo La tagliatrice di vermi e altri racconti di Gaetano Barreca, che non può mancare nelle librerie dei baresi (e non, certo, ma quanto più grave sarebbe la mancanza per i baresi!). Una rimembranza, un lascito culturale da trasmettere di generazione in generazione.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,86/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore