Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
L' anno del pensiero magico - Joan Didion - copertina
L' anno del pensiero magico - Joan Didion - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 101 liste dei desideri
Disponibilità immediata
L' anno del pensiero magico
18,05 €
-5% 19,00 €
18,05 € 19,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' anno del pensiero magico - Joan Didion - copertina
Chiudi

Descrizione


L’anno del pensiero magico, l’opera più famosa e apprezzata di Joan Didion, è racconto del parossismo e della rinascita, memoriale dell’intimità violata, indagine giornalistica sulla solitudine e saggio sul destino e la speranza umana; è l’opera che meglio ha saputo raccontare il lutto e il dolore, toccando ferite ancora pulsanti, aprendone di nuove sulla pagina. È il prezzo pagato da Joan Didion per prendere coscienza che, se anche tutto intorno a lei sembra essere crollato, occorre liberare dalla presa dei ricordi coloro che l’hanno lasciata, e vivere le possibilità del presente senza rifugiarsi nei rimpianti del passato.

«L’anno del pensiero magico è un libro vivo, tagliente e memorabile; un racconto preciso, candido e penetrante; un ritratto indelebile della perdita e del lutto.» - The New York Times

«Non mi viene in mente un libro più necessario di questo. Non riesco a immaginare di morire senza L’anno del pensiero magico.» - The New York Review of Books

«La vita cambia in fretta. La vita cambia in un istante. Una sera ti metti a tavola e la vita che conoscevi è finita.»

È la sera del 30 dicembre 2003 quando John Gregory Dunne, sposato da quarant’anni con Joan Didion, muore all’improvviso. Da quella data inizia per la scrittrice l’anno del pensiero magico, in cui lutto e sogno sovrascrivono la vita, e l’impossibile addio all’uomo amato si trasforma lentamente in un profondo colloquio con la morte, durante il quale tutto viene riconsiderato: la malattia, la cecità della fortuna, le parole non dette dell’amo- re, l’essenza sfuggente e ingannevole della memoria, la consapevolezza di dover fare prima o poi i conti con la fine. Il pensiero magico disseziona la perdita, illude Joan Didion di poter fermare, per incanto o sortilegio, chi se ne è andato per sempre. Ma i ricordi che la legano a lui, chiusi in un abbraccio troppo stretto, tramutano in polvere.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
2 settembre 2021
240 p., Brossura
9788842830474

Valutazioni e recensioni

Milena
Recensioni: 5/5
emozionante

Crudo, reale e commovente

Leggi di più Leggi di meno
lafedechelegge
Recensioni: 5/5
un libro magico

Alla ricerca di libri sulla forza delle donne, in un periodo per me di debolezza, mi sono imbattuta in questo scritto che ho divorato in che giorni. Come elaborare un lutto e superare la perdita di una persona cara? La scrittrice ci conduce per mano nell’anno successivo alla morte del marito. Questo libro si adatta alle varie esperienze di perdita e di abbandono che ci possono capitare e ci fa capire che rinascere è possibile, che dalle ceneri si può risollevarsi. Lo consiglio vivamente !

Leggi di più Leggi di meno
margot_bookshelf
Recensioni: 4/5
La riflessione sul dolore e sul lutto

Didion mette a nudo la sua sofferenza, il suo dolore, e ce lo dona per farne un’opera straordinaria. Questa grande scrittrice, questa grande donna, ha saputo raccontare il lutto e il suo rapportarsi con la malattia e con la morte come nessun* altr*. Un incredibile saggio sul dolore, sullo sforzo per comprendere, sulla voglia di capire e far capire agli altri, sulla voglia di esprimersi e darsi ai lettori. Avete presente quando siete di fronte a qualcosa di grande, ma non riuscite a capirne fino in fondo il significato più profondo? Sapete che c’è ma non riuscite a coglierlo, lo intuite, vi arriva la gradezza, ma capite che manca un pezzo per completare il puzzle. Quel pezzo è la mia “inesperienza”, la mia giovane età probabilmente, e anche la mia vita per come è ora e per il mio vissuto. Rimane comunque sottinteso che è un’opera immensa secondo me, che sicuramente rileggeró più avanti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Joan Didion

1934, Sacramento (California)

Scrittrice statunitense. Corrispondente dall’estero per i maggiori quotidiani americani e autrice di saggi di attualità politica, sociologica, culturale – L’album bianco (1979), Salvador (1983), Miami (1987) – ha dato espressione lucida e provocatoria ai problemi delle donne della sua generazione. Da Prendila come viene (1970) a Diglielo da parte mia (1977) a Democracy (1984), ha affinato la sua scrittura, fino a farne un duro, efficace scandaglio dell’odierno universo tecnologico. Le sue figure femminili, isolate, straniate o in fuga, campeggiano sullo sfondo di realtà sociali o politiche stravolte che non lasciano spazi di evasione dalla storia. Nelle opere più recenti, tra narrativa e saggio, ha rievocato vicende autobiografiche: Da dove...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore