;
L' armata dei sonnambuli - Wu Ming - copertina
Salvato in 89 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
L' armata dei sonnambuli
19,95 € 21,00 €
LIBRO
Dettagli Mostra info
L' armata dei sonnambuli 200 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,95 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,95 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' armata dei sonnambuli - Wu Ming - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

L' armata dei sonnambuli Wu Ming
€ 21,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Il romanzo del Terrore di Wu Ming. L’opera piú ambiziosa, punto d’arrivo di un percorso ventennale.

1794. Parigi ha solo notti senza luna. Marat, Robespierre e Saint- Just sono morti, ma c’è chi giura di averli visti all’ospedale di Bicêtre. Un uomo in maschera si aggira sui tetti: è l’Ammazzaincredibili, eroe dei quartieri popolari, difensore della plebe rivoluzionaria, ieri temuta e oggi umiliata, schiacciata da un nuovo potere. Dicono che sia un italiano. Orde di uomini bizzarri riempiono le strade, scritte enigmatiche compaiono sui muri e una forza invisibile condiziona i destini, in città e nei remoti boschi dell’Alvernia. Qualcuno la chiama «fluido», qualcun altro Volontà. Guarda, figliolo: un giorno tutta questa controrivoluzione sarà tua. Ma è meglio cominciare dall’inizio. Anzi: dal giorno in cui Luigi Capeto incontrò Madama Ghigliottina.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
8 aprile 2014
796 p., Brossura
9788806214135

Valutazioni e recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Paolo Metaldi
Recensioni: 4/5

Tutto quello che si chiede ad un libro e che ci si aspetta. una trama esemplare degna delle migliori rappresentazioni teatrali; sipari inattesi e continui si aprono e si chiudono per rappresentare al meglio la vita scomoda e tumultuosa della Parigi rivoluzionaria. Allo spettatore-lettore non resta altro che la scelta del protagonista preferito...

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

L'Armata dei Sonnambuli è un romanzo storico scritto a più mani, mani che mischiano meravigliosamente gli stili narrativi più disparati. L'intreccio di storie, personaggi e "punti di vista", se vogliamo, è il frutto di un lavoro da certosino, gli scrittori del collettivo Wu Ming danno lezioni di tecnica narrativa, e ne risulta un romanzo mai banale, curato fino ai minimi dettagli. La bellezza di questo libro sta nel fondere linguaggi, dialetti, storie in parte reali e in parte inventate, tanto che diventa difficile tracciare un netto confine tra la fantasia e la realtà della Parigi rivoluzionaria, negli anni del Terrore bianco. Quello che vi resterà, una volta terminata la lettura, è il ricordo indelebile dei personaggi di questa enorme opera teatrale, da Scaramouche a Marie Nozière, dal dottor D'Amblanc all'enigmatico Laplace, e tutte le loro sfumature. È impossibile trovare un unico protagonista alla storia, così come è impossibile trovare un'unica chiave di lettura alla storia, e ai tanti spunti di riflessione che possiamo ricavarne. Il ritmo della narrazione è veloce, il lettore non si annoierà sicuramente. E' molto divertente come gli autori abbiano ricamato una vicenda semi-fantasiosa partendo da frammenti reali di storia: riferimenti più o meno velati dentro i discorsi dei personaggi storici della Rivoluzione, nomi in atti processuali, documenti amministrativi del periodo del Terrore. Partendo da queste briciole, lasciate da un immaginario Pollicino, ricostruiscono una vicenda allo stesso tempo verosimile e ai limiti dell'immaginazione. Consigliatissimo!

Leggi di più Leggi di meno
Nicola Bonardi
Recensioni: 5/5

sembra, stando a quanto riportato nel loro sito, che i Wu Ming si stiano lanciando verso qualcosa di diverso rispetto ai romanzi storici che li hanno caratterizzati finora. se questo è davvero il loro ultimo romanzo, il finale è allora degno di scrittori come loro. una storia avvincente, una trama intricata e intrigante, che va a raccontare di quei personaggi che dalla storia sono stati messi in secondo piano, e che spesso hanno anche determinato conseguenze nella sua evoluzione. troviamo in questo testo le comparse della commedia che è la storia, le cui vicende sono forse più avvincenti dei grandi fatti raccontati nei libri. apriamo allora il sipario e lasciamoci trasportare sul palcoscenico della francia rivoluzionaria da questi straordinari commediografi. si chiude un ciclo iniziato con Q e finito con l'"armata dei sonnambuli", un ciclo epico e spettacolare, di cui spero che si studierà nei secoli a venire, come succede oggi con altri autori del passato.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Wu Ming

2000, Bologna

Wu Ming (in cinese mandarino «anonimo» o «non famoso») è un collettivo di narratori, i cui nomi anagrafici sono noti, attivo dal 2000. Wu Ming ritiene che le storie siano «asce di guerra da disseppellire» e scava nel terreno fertile delle intersezioni tra Storia e Mito. Fondatori del gruppo sono i quattro autori di Q («western teologico», a firma «Luther Blissett», pubblicato da Einaudi nel 1999) e l'autore di Havana Glam (romanzo di viaggi nel tempo, voodoo e rock'n'roll, a firma «Wu Ming 5», pubblicato da Fanucci nel 2001). Wu Ming è anche curatore e co-autore dell'autobiografia di Vitaliano Ravagli, antifascista imolese e veterano delle guerre di liberazione in Indocina (Asce di guerra, Tropea 2000, poi...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore