Offerta imperdibile
Salvato in 119 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
The Blues Brothers
9,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
9,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
The Blues Brothers di John Landis - DVD
The Blues Brothers di John Landis - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

The Blues Brothers
€ 9,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


I fratelli Jake ed Elwood, musicisti blues, sono pronti a tutto pur di riuscire a racimolare in breve tempo cinquemila dollari con i quali impedire la chiusura dell'orfanatrofio dove sono cresciuti. Il film ha avuto un seguito nel 1998.

Jake Blues (John Belushi), appena uscito di prigione, fa visita insieme al fratello (Dan Aykroyd) all'orfanotrofio in cui sono cresciuti. Scoprono che la chiesa non eroga più i fondi per sostenerlo e l'unico modo per impedire che l'istituto venga venduto è pagare la tassa sulla proprietà entro 11 giorni. Per aiutare le suore, i due fratelli decidono di rimettere in piedi la vecchia band e organizzare un grande concerto blues per raccogliere il denaro. Un cult movie assolutamente geniale con una lista infinita di partecipazioni straordinarie.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1980
DVD
5050582037814

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2003
Warner Home Video
130 min
Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
Italiano; Francese; Inglese; Portoghese; Danese; Ceco; Ungherese; Olandese; Tedesco; Finlandese; Svedese; Norvegese; Polacco; Turco
1,85:1 Wide Screen
trailers; dietro le quinte (making of); note di produzione; filmografie

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Non_voglio_sentire
Recensioni: 5/5
Cult

È un cult. A distanza di decenni il film ha ancora il suo fascino (l’ho visto di recente per la prima volta). Interpreti fantastici e cammei memorabili… è un cult, non so dire altro!

Leggi di più Leggi di meno
Giacomo Belardinelli
Recensioni: 5/5

Un classico del cinema

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Evidentemente ho avuto una vita privilegiata. All'età di 7 anni ho incontrato i Beatles: un intero universo di meraviglie, la radice del mio infinito amore verso le 7 note. Invece all'età di 15 anni ho incontrato i Blues Brothers: mi hanno rivelato la mia radice nera, quella legata alla autentica arte soul e blues. Mi chiedo che vita avrei avuto senza Aretha, lei che è la regina... Questo non è solo un film mitico: è molto oltre. La trama è estremamente divertente, recitata ad arte: ma ha tanti livelli di lettura, se ci riflettete meglio. Jake ed Elwood ci offrono tanta ironia e tanta leggerezza, ma anche l'inteligenza e il coraggio di chi vive la vita fuori dalle regole dettate dagli altri. Credo di aver veduto questo film circa 50 volte, nella mia vita: tutte le volte che lo rivedo, trovo una grazia e una freschezza che resistono immutate nei decenni. Ma come fate a restare senza?

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

John Landis

1950, Chicago, Illinois

Regista statunitense. Impara il mestiere cominciando da gregario alla 20th Century Fox e già a ventun anni realizza la satira horror Schlock (1971), che ne anticipa lo stile irriverente e canzonatorio, ritenuto ancora offensivo nei sacrari hollywoodiani dell'epoca. Nel 1978 tuttavia i tempi sono maturi per l'irruzione di Animal House, antesignano del genere poi detto «demenziale», in cui abbina la goliardia del campus universitario alla forza esplosiva dell'allora sconosciuto J. Belushi in un mix di situazioni catastrofiche non tanto da satira trasgressiva quanto finalizzate al puro divertimento dello spettatore. Consapevole della forza di Belushi, il regista lo lancia due anni dopo assieme a D. Aykroyd sulle strade impazzite di The Blues Brothers, inventandosi un «crash-movie» lievitato con...

Dan Aykroyd

1952, Ottawa

Propr. Daniel Edward A., attore, sceneggiatore, produttore e regista statunitense di origine canadese. Inizia con il teatro e nei night-club e, dopo il debutto con Love at First Sight (Amore a prima vista, 1976) di N. Bromfield, ottiene la prima parte di rilievo in 1941 - Allarme a Hollywood (1979) di S. Spielberg. Negli stessi anni concorre a cambiare la storia della televisione americana con il varietà Saturday Night Live, un programma frequentato spesso anche da J. Belushi, con il quale forma il duo musicale protagonista dell’eponimo musical The Blues Brothers (1980) di J. Landis, che lo dirige anche nel seguito smorzato Blues Brothers - Il mito continua (1998), nel prologo di Ai confini della realtà (1983), come finanziere vittima di una stupida scommessa in Una poltrona per due (1983)...

John Belushi

1949, Chicago, Illinois

Attore statunitense. Comico imprevedibile ed eccessivo, debutta in teatro e, passando per la radio, s'impone grazie al Saturday Night Live. L'esordio cinematografico avviene con una piccola parte in Verso il sud (1978) di J. Nicholson, ma il film che lo fa conoscere è Animal House (1978) di J. Landis, dove è Bluto, capo di una sgangherata confraternita universitaria, con tanto di toga e corona d'alloro. Dopo aver interpretato un pilota pazzo in 1941 - Allarme a Hollywood (1979) di S. Spielberg, gira insieme a D. Aykroyd The Blues Brothers (1980) di J. Landis, musical demenziale, diventato un fenomeno di costume anche per il copiatissimo look dei protagonisti: vestito, cappello e occhiali neri. Lontani dal suo stile irriverente sono invece Chiamami aquila (1981) di M. Apted e I vicini di casa...

Cab Calloway

1907, Rochester, New York

Propr. Cabell Calloway. Direttore d'orchestra e cantante jazz statunitense. Si mise in luce negli anni dello Swing. Ingaggiò nella sua orchestra solisti quali Chu Berry, Ben Webster, il giovane Dizzy Gillespie.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore