Img Top pdp IT book
Salvato in 6 liste dei desideri
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Del romanticismo italiano. Rispetto alle lettere, alla religione, alla politica e alla morale
8,55 € 9,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+90 punti Effe
-5% 9,00 € 8,55 €
disp. in 3 gg lavorativi disp. in 3 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Del romanticismo italiano. Rispetto alle lettere, alla religione, alla politica e alla morale - Antonio Bresciani - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Del romanticismo italiano. Rispetto alle lettere, alla religione, alla politica e alla morale Antonio Bresciani
€ 9,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Padre Bresciani contro Giuseppe Mazzini: in opposizione agli articoli fervidamente romantici che il radicale genovese aveva redatto nei primi anni Trenta dell'Ottocento Indicatori e sull'Antologia, padre Bresciani fece leggere nell'Accademia dell'Università i suoi articoli sul romanticismo italiano, pubblicati solo nel 1839, intesi a dimostrare che il romanticismo «non è naturale in se stesso», che «non è naturale al gusto italiano», che «è dannoso alla religione cristiana, alla buona politica e alla morale». Si tratta di una condanna totale e senza remissione, tanto in campo letterario quanto nei risvolti politici e morali, della cultura romantica o, per essere più precisi, della peggiore poetica romantica. Bresciani, che fu peraltro un notevole prosatore del periodo "romantico", nonché uno studioso della lingua italiana (si pensi al suo Saggio di alcune voci toscane d'arti mestieri e cose domestiche, nato per preservare dalla scomparsa alcuni vocaboli), difende in questo testo la cultura italica tradizionale contro l'invasione del gusto esterofilo del più vieto romanticismo con uno stile "teatrale" che rende il testo godibile e molto scorrevole.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
2 aprile 2018
88 p., Brossura
9788833050638

Conosci l'autore

Antonio Bresciani

(Ala, Trento, 1798 - Roma 1862) scrittore italiano. Gesuita e letterato austriacante, avversò il romanticismo e il liberalismo. Sulla «Civiltà cattolica», di cui era redattore, pubblicò, a partire dal 1850, numerosi romanzi storici di scarso pregio e di intenti moralistici (L’ebreo di Verona, Lionello, Lo zuavo pontificio ecc.). Più interessante, come raccolta di materiale folcloristico, la sua opera Dei costumi dell’isola di Sardegna (1850). Contro di lui F. De Sanctis scrisse un famoso saggio, facendone il prototipo di certa mentalità retriva e clericale. Sul piano linguistico sostenne l’uso del toscano del ’300 e ’500.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore