Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Dombey e figlio - Charles Dickens - copertina
Dombey e figlio - Charles Dickens - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 135 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Dombey e figlio
18,05 €
-5% 19,00 €
18,05 € 19,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Dombey e figlio - Charles Dickens - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Pubblicato a puntate nel 1847-1848, Dombey e figlio è uno dei capolavori della narrativa dell'Ottocento. Incentrato sulla figura di Paul Dombey, ricco e arido commerciante, vittima dell'avidità e del desiderio di potere ed escluso dalla vita, dall'amore e dalla tenerezza, il romanzo affronta il tema della punizione dell'orgoglio, esemplificata dalla figura del protagonista, irrimediabilmente perseguitato dalla cattiva sorte: il figlio Paul, debole e delicato, muore; un secondo matrimonio si rivela fallimentare; la sua ditta fallisce. Un libro tenebroso, patetico e commovente in cui Dickens rappresenta l'ossessivo scorrere del tempo, la morte della sensibilità e del sentimento in una società che nella sua corsa verso il futuro si aliena sempre più dall'uomo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2001
Tascabile
18 luglio 2001
1126 p.
9788817125871

Valutazioni e recensioni

Recensioni: 4/5

Dombey e Figlio è l'opera che non andrebbe semplicemente letta ma studiata. Vi si riscontrano tutte le fondamentali componenti che hanno contraddistinto i massimi scrittori dell'ottocento e che hanno contribuito a far sì che quel secolo si ergesse quale più alta se non esclusiva epoca di produzione del romanzo. Trama, personaggi e dialoghi costituiscono un contesto letterario di impareggiabile qualità. Nei protagonisti si evidenziano le caratteristiche tipiche dei caratteri dickensiani. Troviamo analogie, per esempio, con alcuni personaggi del Copperfield: il sig. Dombey e il sig. Murdstone sono padri di estrema severità che quasi rasenta la crudeltà; così come le rispettive sorelle (signora Chick e signorina Jane Murdstone)sono le principali sostenitrici di un così cruento comportamento. Balie e bambinaie premurose e materne come Polly in Dombey e Figlio e Peggotty in David Copperfield, si ergono a sostituzione di madri defunte. Strambi personaggi dal curiosissimo linguaggio e abbigliamento e dalla fisicità comune come il Maggiore Bagstock e il signor Micawber. Saggi e vissuti lupi di mare come il capitano Cuttle e il Signor Peggotty. Impiegati viscidi che bramano a far carriera la cui falsa umiltà sfocia nell'odio e nel disprezzo come Carker in Dombey e Uriah Heep in Copperfield. In Dombey e Figlio il lieto fine si preannuncia scontato ma è raggiunto a caro prezzo e dovuto principalmente alla trasformazione dei personaggi che transitano, attraverso innumerevoli circostanze, dalla cattiveria alla remissione totale. Mi sento indegno di dover dare una valutazione a quest'opera e al genio di Dickens come se si chiedesse ad un mediocre fisico di valutare Einstein o ad un imbrattatore di tele di giudicare Leonardo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Charles Dickens

1812, Portsmouth

Charles John Huffam Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Nacque a Portsmouth nel 1812 ma si trasferì ben presto a Londra dove visse fino alla sua morte, nel 1870. I nonni paterni erano stati domestici presso famiglie della nobiltà; il nonno materno, colpevole di appropriazione indebita, s’era sottratto all’arresto con la fuga. Nel 1824 il padre, un modesto impiegato con gusti e abitudini superiori alle sue possibilità, fu rinchiuso per debiti nelle carceri londinesi di Marshalsea e il piccolo Charles, interrotti gli studi, venne messo a lavorare per sei mesi in una fabbrica di lucido per scarpe. Questa precoce esperienza di miseria, umiliazione e abbandono (anche dopo la scarcerazione del padre, la madre aveva...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore