Il Gattopardo
Disponibile in
3 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

21,25

€ 25,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

L'appassionante storia delle edizioni del Gattopardo è ormai un capitolo della storia della cultura. Il romanzo, curato da Giorgio Bassani, vide la luce nel 1958. Nel 1962 la correttezza dell'edizione venne messa in dubbio da Francesco Orlando e ancora nel 1968 da Carlo Muscetta. L'edizione apparsa da Feltrinelli nel 1969 ('Conforme al manoscritto del 1957') non placò mai del tutto le polemiche sull'autenticità testuale del Gattopardo. Gioachino Lanza Tomasi ripercorre tutte le tappe di questa vicenda e ci propone un testo in cui tutte le discordanze del manoscritto, riscontrate dai filologi, sono state corrette. Inoltre, in anni recenti, sono stati rinvenuti vari testi autografi, collegati al Gattopardo, che arricchiscono la presente edizione. In particolare sono qui raccolti: un frammento iniziale della parte IV, detto Frammento A, poi espunto dall?autore; vari materiali autografi rinvenuti da Giuseppe Biancheri nelle carte della principessa Alessandra Wolff-Stomersee, vedova Tomasi di Lampedusa, detti Frammento B, consistenti nel Canzoniere di Casa Salina. Completa l?opera un'accurata nota bibliografica

Quarta di copertina

L'appassionante storia delle edizioni del Gattopardo è ormai un capitolo della storia della cultura. Il romanzo, curato da Giorgio Bassani, vide la luce nel 1958. Nel 1962 la correttezza dell'edizione venne messa in dubbio da Francesco Orlando e ancora nel 1968 da Carlo Muscetta,. L'edizione apparsa da Feltrinelli nel 1969 ("Conforme al manoscritto del 1957") non placò mai del tutto le polemiche sull?autenticità testuale del Gattopardo. Gioachino Lanza Tomasi ripercorre tutte le tappe di questa vicenda e ci propone un testo in cui tutte le discordanze del manoscritto, riscontrate dai filologi, sono state corrette. Inoltre, in anni recenti, sono stati rinvenuti vari testi autografi, collegati al Gattopardo, che arricchiscono la presente edizione. In particolare sono qui raccolti: un frammento iniziale della parte iv, detto Frammento A, poi espunto dall?autore; vari materiali autografi rinvenuti da Giuseppe Biancheri nelle carte della principessa Alessandra Wolff-Stomersee, vedova Tomasi di Lampedusa, detti Frammento B, consistenti nel Canzoniere di Casa Salina. Completa l?opera un?accurata nota bibliografica.

Dopo aver letto il libro Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (2)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Cosa ne pensa la Stampa

Uno spaccato di società, una storia del passato destinata a diventare profezia perpetua del futuro.Valerio Musumeci, La Croce Quotidiano

Conosci l'autore

Podcast

Giuseppe Tomasi di Lampedusa legge da "La sirena"

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

narrativa di ambientazione storica




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Visualizza tutti i prodotti