Offerta imperdibile
Salvato in 1 lista dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Odore di sujo
17,00 € 17,90 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 17,90 € 17,00 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Odore di sujo - Alfio Giuffrida - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Odore di sujo Alfio Giuffrida
€ 17,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Jennifer, nata in una famiglia dell'alta borghesia, è cresciuta nella convinzione della superiorità morale della propria classe rispetto alla plebe. Il mondo dei politici, in sintonia con quello dei magistrati, le sembrava al di sopra di ogni sospetto. Ma gli eventi, dopo averla ridotta alle luride favelas di Rio de Janeiro, le faranno cambiare prospettiva... Il romanzo è lo spunto per una riflessione sul Sessantotto, per capire se è stato uno straordinario momento di crescita civile oppure il trionfo della stupidità generalizzata. Da alcuni decenni, infatti, la moralità si è perduta: il sujo è appunto la puzza della corruzione, che circonda soprattutto la classe politica. Come sottolineato da Renato Minore nella prefazione, un «giallo che racconta e insieme ragiona su ciò che va narrando».
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
12 luglio 2019
200 p.
9788833611716

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Bello e scorrevole, mi piace molto il suo modo di scrivere. Ho notato che si serve dell’agenzia letteraria Bottega editoriale perché la seguo anche io (in quanto vorrei scrivere dei libri) e mi ha convinto l’articolo di Giuseppe Chielli che parla di questo libro. Effettivamente le conseguenze del passato ricadono sul mondo attuale e la rivoluzione culturale del sessantotto è stata dominata dal caos. Questo libro ci ricorda alcuni elementi che dovrebbero essere alla base della vita sociale, come quello di pensare ai propri doveri prima di pretendere dei diritti. E anche la corruzione, pur se non è iniziata in quel periodo, sicuramente ha avuto un grande impulso. È un libro che piace perché ti lascia qualcosa su cui ragionare.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Bello, veramente bello. È soprattutto un thriller d’azione, che di azione ne ha davvero tanta, come è scritto nella prefazione e ha mantenuto la promessa. I fatti sono così avvincenti che ti tiene attaccato alla sedia per leggerlo e, quando devi smettere, non vedi l’ora di riprenderlo per vedere come è andata a finire. È anche una denuncia sociale verso i politici e gliele canta veramente bene, dei due onorevoli uno è spietato verso la sua compagna, l’altro è addirittura un assassino. Il guaio è che, per come lui descrive la vicenda, potrebbe essere un fatto vero.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

La trama racconta di due ragazzi, Jennifer e Alex, alle prese con un mistero: il romanzo-denuncia si muove tra il thriller d’azione e politico, pungolando e mettendo alla prova continuamente il lettore. Nella Prefazione del prestigioso critico Renato Minore viene sottolineata l’importanza del “Verismo Interattivo”, la nuova corrente letteraria che l’autore ha inaugurato. Un altro tema importantissimo per il romanzo emerge dall’analisi che Maria Chiara Paone compie nell’articolo della rivista dell’agenzia letteraria che ha promosso il libro: Bottega editoriale. Su “Direfarescrivere” di settembre 2019 emerge difatti una feroce critica al periodo successivo al Sessantotto e al tipo di società che ne è conseguita.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore