Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 402 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Revolutionary Road
14,25 € 15,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+140 punti Effe
-5% 15,00 € 14,25 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Revolutionary Road - Richard Yates - copertina
Chiudi

Descrizione


È il 1955; i Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York, che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua, quasi ignara della sua stessa ipocrisia: la loro esistenza scorre fra il treno dei pendolari, le cenette alcoliche con i vicini, le recite della filodrammatica locale, ma Frank e April si sentono destinati a una vita creativa e di successo, possibilmente in Europa. Nella storia della giovane famiglia in apparenza felice la tensione è nascosta ma crescente, il lieto fine impossibile, e l'inevitabile esplosione arriva con una potenza da dramma shakespeariano.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

3
2017
25 maggio 2017
439 p., Brossura
9788875218324

Valutazioni e recensioni

4,73/5
Recensioni: 5/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
VinceB
Recensioni: 5/5
Opera superlativa!

Trasporta il lettore su un’altalena di emozioni. La crisi di coppia che squarcia il velo di apparenza di una famiglia perfetta della middle-class. Da quelle evidenti come amore tenerezza, poi conflitto, testardaggine, rabbia e rancore. Poi ancora pace. Ma anche a quelle quasi impercettibili ma reali come l’accettazione repressa, il senso di rivalsa e l’ambizione e la prevaricazione sui bisogni dell’altro. E poi il senso di fallimento e la ricerca di nuove emozioni. Mi piace molto lo stile narrativo di Yates che non conoscevo ancora come autore: diretto, essenziale, conciso, senza essere prolisso e senza perdersi troppo in fronzoli. Profondo e introspettivo nella drammaticità della storia. Rivoluzionario e geniale anche per quei tempi, nel raccontare la classe media americana nella società del 1955.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

L'atmosfera e l'ambientazione che Yates costruisce in Revolutionary Road sono davvero sorprendenti. Scrive con tanta fermezza, comprensione e potere. La forza di questo romanzo - e ci sono molti punti di forza, credetemi - descrive la fragilità della vita con tale chiarezza e tristezza, e ritrae gli elementi danneggiati dei suoi protagonisti allo stesso modo. La complessità delle relazioni che esiste tra i personaggi qui, alcune delle quali inaspettate, sono descritte con una tale conoscenza che, di conseguenza, tutto sembra così molto realistico. Questo è un romanzo di cui non ho altro che elogi e che consiglio assolutamente.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Un romanzo terribilmente triste, eppure tanto delicato e intimo. I personaggi rimangono enigmatici, pur essendo perfettamente indagati. E il lettore dovrà scegliere da che parte stare. Se condannare Frank, o compatire April, e arrendersi alla sua pazzia. A uno dei personaggi secondari è affidato il senso del romanzo. John Givings, il figlio di un'anziana coppia amica dei Wheeler. Lui, pazzo lo è davvero, e dalla sua bocca escono frasi, verità, che solo un uomo disturbato potrebbe osare pronunciare. Frasi che però, di certo, pensano tutti. Frasi che solo la compostezza dei cuori borghesi nasconde nel silenzio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,73/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Richard Yates

1906, Yonkers

Richard Yates nasce da Vincent, aspirante tenore diventato rappresentante della General Electric, e da Ruth, detta Dookie, scultrice sempre sul punto di sfiorare il successo. Dopo l'abbandono del marito, pur senza un soldo Dookie cerca di far frequentare ai figli scuole e ambienti che li rendano persone raffinate.Nel 1944, subito dopo il diploma, Richard viene arruolato e spedito in Francia. Comincia a leggere scoprendo Wolfe, Hemingway, Eliot e soprattutto Il grande Gatsby, che riterrà sempre, con Madame Bovary, il libro-chiave della tecnica narrativa.Congedatosi nel 1946, si sposa a New York; nel 1951 grazie a una piccola pensione assegnatagli per la lieve forma di tubercolosi contratta in servizio può tornare in Europa e dedicarsi per due anni e mezzo alla scrittura a tempo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore