Salvato in 702 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
I sommersi e i salvati
11,40 € 12,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+110 punti Effe
-5% 12,00 € 11,40 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
I sommersi e i salvati - Primo Levi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

I sommersi e i salvati Primo Levi
€ 12,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un saggio imprescindibile per capire il Novecento e ricostruire un'antropologia dell'uomo contemporaneo.

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte e oscurate: anche le nostre»Primo Levi

Quali sono le strutture gerarchiche di un sistema autoritario e quali le tecniche per annientare la personalità di un individuo? Quali rapporti si creano tra oppressori e oppressi? Chi sono gli esseri che abitano la «zona grigia» della collaborazione? Come si costruisce un mostro? Era possibile capire dall'interno la logica della macchina dello sterminio? Era possibile ribellarsi? E ancora: come funziona la memoria di un'esperienza estrema? Le risposte dell'autore di Se questo è un uomo nel suo ultimo e per certi versi più importante libro sui Lager nazisti.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
17 giugno 2014
196 p.
9788806222680

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
dade0891
Recensioni: 5/5
Illuminante

Seguito naturale del capolavoro Se questo è un uomo, assolutamente da leggere. Primo Levi illustra le sue riflessioni sul lager dopo gli anni trascorsi da quegli eventi. La sua lucidità e chiarezza disarmanti ti accompagnano in un percorso riflessivo che fa da spartiacque tra una coscienza personale del prima e del dopo la lettura. Fantastico.

Leggi di più Leggi di meno
Adriano D'angelo
Recensioni: 5/5

"). Libro fondamentale per comprendere la profondità dell'orrore nazista. Fa parte di una trilogia ("Se questo è un uomo" e "La tregua") che non può mancare nella costruzione di una ideale biblioteca del novecento. Levi descrive con secca chiarezza l'impossibilità per chiunque abbia anche semplicemente visto un prigioniero del lager di dichiararsi privo di colpa. Chiunque, anche non direttamente coinvolto, abbia finto di non vedere o di non sapere è un "sommerso". Un libro che non lascia speranza di salvezza per coloro che sono stati toccati dal lager, siano essi nazisti o prigionieri (in questo senso non esistono i "salvati"). Eppure una speranza trapela: basta ricordare per non ritornare al passato.

Leggi di più Leggi di meno
Giorgia  Ferraro
Recensioni: 5/5

Questo libro ha toccato profondamente la mia anima. Primo Levi è riuscito a elaborare tutto ciò che era contenuto in un titolo di un capitolo de "Se questo è un uomo" e ha prodotto un capolavoro. "I sommersi e i salvati" è un piccolo gioiello della letteratura che tratta la Shoah: mi ha commosso in certi punti e in altri mi ha lasciata senza fiato. Levi ci fa capire che i veri eroi dei Campi di Concentramento non sono prettamente coloro che sono sopravvissuti per raccontare, ma coloro che non ce l'hanno fatta.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Primo Levi

1919, Torino

Nasce a Torino nella casa in cui abiterà per tutta la vita. Nell'infanzia è piuttosto cagionevole di salute e dovrà essere seguito con lezioni private alla fine delle scuole elementari. Frequenterà il Ginnasio-Liceo D'Azeglio e avrà per alcuni mesi come insegnante di italiano Cesare Pavese. Particolarmente interessato alla chimica, poco alle materie umanistiche. Terminato il liceo si iscrive alla facoltà di chimica nel 1937. Emanate nel 1938 le leggi razziali, riesce a proseguire gli studi universitari e inizia a frequentare circoli antifascisti. Nel 1942 va a Milano e lavora per la Wander, fabbrica svizzera di medicinali, dove fa ricerche di nuovi medicinali per il diabete. Qui entra in contatto con militanti antifascisti e si iscrive...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore