Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 180 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud
9,50 € 10,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-5% 10,00 € 9,50 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud - Alessandro Leogrande - copertina
Chiudi

Descrizione


Il Sud, e in particolare la Capitanata, è diventato da diversi anni meta di decine di migliaia di immigrati che accorrono per la stagione della raccolta del pomodoro. Raccogliere l'"oro rosso" è un lavoro durissimo che spezza la schiena e le braccia, ma viene pagato pochissimo. Sono lavoratori inquadrati in situazioni di vita e di lavoro addirittura precapitalistiche: alloggiati in ruderi fatiscenti, sono anche sottoposti alle vessazioni, spesso sadiche, dei "caporali", che offrono il loro lavoro a un mondo delle imprese che se ne serve per comprimere i costi. Talvolta, questi nuovi "cafoni", così diversi dai "cafoni" di ieri, hanno anche difficoltà ad avere pagato quel poco che era stato pattuito. E alle proteste non di rado ci scappa il morto. Una situazione barbarica che flagella come un tumore sociale vaste aree dell'Italia, dove sembra essere del tutto assente lo stato di diritto, e dove vale la sola legge dell'esercizio della violenza bruta. Questo romanzo-inchiesta, un vero e proprio viaggio agli inferi, svela le vite, i destini personali e le dinamiche più profonde della faccia più "nera" del nostro Paese.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Tascabile
12 maggio 2016
252 p., Brossura
9788807888137

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Maria Antonella Farano
Recensioni: 5/5

Si parla di una agghiacciante realtà che purtroppo in pochi conoscono, ma che riguarda tutti nel momento in cui tutti ci nutriamo dei pomodori provenienti dal Tavoliere, dove esistono ancora gli schiavi-braccianti.

Leggi di più Leggi di meno
GIANLUCA PERRINO
Recensioni: 5/5

Ammetto di conoscere l'edizione precedente di questo libro, immagino questa edizione sia leggermente ampliata ciò nonostante sento di consigliare il libro a chiunque sia interessato alla politica e all'economia del nostro paese. Alessandro Leogrande è un autore che da sempre si occupa dei diritti dei migranti in Italia, e questo libro è una raccolta di fatti e questioni che l'autore ha avuto modo di riportare come testimonianza dello schiavismo moderno in Puglia e nel sud Italia. Lo stile di scrittura di Leogrande non è affatto quello asciutto e cronachistico del giornalista ma ha la capacità di far entrare il lettore all'interno dei vari episodi di cronaca da lui documentati. E' un libro per tutti coloro che hanno bisogno di liberarsi dagli stereotipi leghisti e neofascisti del migrante che viene a toglierci il lavoro e anche per coloro i quali vogliono farsi un'idea sull'argomento dell'agromafia. Ciò che leggerete vi lascerà senza parole.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Alessandro Leogrande

1977, Taranto

Collaborava con il «Corriere del Mezzogiorno», «Internazionale», Radio 3 e con numerosi altri giornali e riviste; era vicedirettore di «Lo Straniero» e si interessava di cultura, attualità e politica. Le sue inchieste sulla criminalità organizzata, sul caporalato, sugli immigrati sono state oggetto d'interesse anche oltre i confini nazionali.Esordisce con Un mare nascosto (L'Ancora del Mediterraneo 2000), ambientato nella città di Taranto, cui seguono, tra l’altro, Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud (Mondadori 2008), Fumo sulla città (Fandango 2013) e La Frontiera (Feltrinelli 2015). Con Il naufragio. Morte nel Mediterraneo (Feltrinelli 2011), sulla tragedia dell'immigrazione...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore