Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
La vita in alto. Una stagione sull'Himalaya - Erika Fatland - copertina
La vita in alto. Una stagione sull'Himalaya - Erika Fatland - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 29 liste dei desideri
Disponibilità immediata
La vita in alto. Una stagione sull'Himalaya
19,95 €
-5% 21,00 €
19,95 € 21,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,95 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
21,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,95 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
21,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La vita in alto. Una stagione sull'Himalaya - Erika Fatland - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


La narrativa sull'Himalaya ci ha abituati a storie di scalatori che affrontano l'Everest e di viaggiatori alla ricerca di esperienze spirituali nei monasteri buddhisti. Ma cosa sappiamo davvero dei popoli che vivono in quella regione? Dopo aver raccontato le repubbliche ex sovietiche e gli sterminati confini della Russia, Erika Fatland ci porta sulla catena montuosa più alta della Terra facendoci scoprire la sua gente, la sua cultura dalle mille facce, i suoi paesaggi eccezionali, ma anche la storia pressoché sconosciuta che è all'origine dei conflitti di oggi. Dal Pakistan al Myanmar, attraversando il Nepal, l'India, il Tibet e il Bhutan, Fatland si lancia in un nuovo itinerario affascinante e pieno di sorprese, dove a dominare la scena non sono solo vette maestose e orizzonti perduti, ma uomini, e soprattutto donne, in carne e ossa. Proprio l'essere donna, infatti, ha consentito a Fatland di avere accesso a un mondo spesso precluso al genere maschile, specialmente nelle società più tradizionali, e di indagare le abitudini meno note di persone che vivono in condizioni climatiche proibitive, isolate dal resto del mondo per gran parte dell'anno. Combinando il rigore dell'antropologa con la curiosità dell'esploratrice, la nuova voce del reportage internazionale, più volte paragonata a Bruce Chatwin, ci consegna un racconto di viaggio di grande qualità letteraria, il diario di un'avventura durata un anno tra cime vertiginose e valli lontanissime, comunità arcaiche e superpotenze economiche che sono già nel futuro.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
28 ottobre 2021
672 p., Brossura
9788829713684

Valutazioni e recensioni

Lucap
Recensioni: 4/5
Il racconto di una viaggiatrice instancabile e curiosa

È un libro che racconta in modo appassionato il lungo viaggio di una viaggiatrice instancabile e curiosa. Ci sono dei riferimenti alla storia delle tante culture che faticosamente sopravvivono nelle zone Himalayane e soprattutto ci sono tante storie dii umanità, racconti personali ed intimi, a volte, che narrano di un'esistenza difficile. Non è un saggio, come forse qualcuno si aspettava, ma un'ottima testimonianza di letteratura di viaggio, da un punto di vista personale e femminile. A me è piaciuto molto e mi ha ricordato in qualche modo il nostro grande Terzani

Leggi di più Leggi di meno
 Der Blaue Bergsteiger
Recensioni: 5/5
Himalaya on the road

Una cavalcata attraverso Cina, Pakistan, india, Buthan, Nepal, Tibet e cento altri ex regni himalayani... pieno di informazioni interessanti da divorare in poche sere. (ovviamente non aspettatevi di leggere Tucci).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Erika Fatland

1983, Haugesund

Erika Fatland (Norvegia 1983), laureata in antropologia sociale è scrittrice e giornalista. Nel 2015 è stata nominata tra i migliori scrittori norvegesi under 35 e nel 2016 Literary Europe Live l'ha selezionata tra le dieci voci emergenti più interessanti d'Europa. Collabora con diverse testate giornalistiche e ha al suo attivo varie pubblicazioni. Sovietistan (Marsilio 2017) ha ricevuto il prestigioso Premio dei librai in Norvegia e il Wesselprisen. La frontiera (Marsilio 2019) è stato selezionato tra i dieci migliori libri di non-fiction pubblicati in Scandinavia dal 2000.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore