Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Il corpo del reato - Carlo Bonini - copertina
Il corpo del reato - Carlo Bonini - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 64 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Il corpo del reato
17,10 €
-5% 18,00 €
17,10 € 18,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il corpo del reato - Carlo Bonini - copertina
Chiudi

Descrizione


Un giovane uomo viene arrestato, prelevato dalla polizia. Scompare nei meandri degli apparati. Quando ne esce, è un cadavere martoriato. Ma questo cadavere può parlare. E tutti dobbiamo ascoltare.

Il caso Cucchi. Il caso Regeni. (Ma anche: il caso Aldrovandi, il caso Uva, il caso Magherini). C'è qualcosa di spaventoso, qualcosa con cui nessuno vuole fare veramente i conti, nella storia di un giovane uomo che perde la vita mentre è nelle mani di chi dovrebbe tutelare la sicurezza di tutti. Carlo Bonini, conosce a menadito tutti i più oscuri anfratti di quel sottobosco giudiziario, al confine tra crimine e repressione, legge e arbitrio, diritti inviolabili e circostanze fortuite, in cui maturano queste tragedie. Sono anni che indaga sulla morte di Stefano Cucchi: le carte dell'inchiesta, le parole dei familiari, le perizie e le controperizie. E ha deciso che è tempo di fare parlare quel cadavere, fargli raccontare quello che sa e che non avrebbero voluto che dicesse...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
24 novembre 2016
320 p., Brossura
9788807173103

Valutazioni e recensioni

antonio dipasquale
Recensioni: 5/5

Ho iniziato da pochi giorni la lettura di questo libro che avevo acquistato diversi mesi fa, ma che non ho voluto leggere prima per mancanza di coraggio e di forza, mi sentivo soltanto di averlo negli scaffali della libreria, come un segno di solidarietà a Ilaria. Alle volte mi è capitato di prenderlo in mano, leggere qualche riga e riporlo subito via. Avevo paura, lo ammetto. Forse non mi sentivo nello spirito giusto. Pensavo scoppiassi in lacrime e non avrei retto alla crudezza della storia. Ma l'altro giorno, mi sono deciso e ho iniziato la lettura, restando, tra l'altro, piacevolmente colpito nel vedere come Bonini è riuscito a trasformare un fatto di cronaca agghiacciante, in un thriller mozzafiato che coinvolge il lettore fin dalla prima pagina. Non riesco a staccare gli occhi dal libro. È bellissimo. Un crescendo di suspense e adrenalina che si amplifica pagina dopo pagina. Sono arrivato a pagina 215, e il racconto si fa sempre più vivido e duro, si avvicina il momento della morte di Stefano. Il momento che purtroppo conosciamo tutti molto bene,ed è qui che inizio a tremare e a piangere perché non tollero le ingiustizie sui più deboli, su chi versa in condizioni di grande fragilità interiore e mentale, a maggior ragione perché un fatto realmente accaduto. A Carlo Bonini va il più sincero plauso. È riuscito a dare il meglio di sé, con libro ben descritto e ben fatto che porta ad affezionarsi ai protagonisti principali di questa tragica storia. Ipnotico, denso e terribilmente devastante. Vi consiglio la lettura perché non è il solito libro denuncia, ma molto di più.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Carlo Bonini

1967, Roma

Carlo Bonini lavora come inviato speciale del quotidiano «la Repubblica», dove è arrivato dopo aver lavorato per «il Manifesto» e «il Corriere della sera». Ha pubblicato per Tropea La toga rossa e Il fiore del male. Tra le sue pubblicazioni più importanti ricordiamo il reportage narrativo Guantánamo, Il mercato della paura (Einaudi, 2006) con Giuseppe D'Avanzo, e Acab. All Cops Are Bastards (Einaudi, 2009). Nel 2013 sempre per la casa editrice torinese esce Suburra, di cui è autore insieme a Giancarlo De Cataldo; e nel 2014 viene pubblicato I semi del male per Rizzoli, frutto della collaborazione tra lo stesso Bonini e De Cataldo, Dazieri, Fois, Morchio e Pandiani. Nel 2016 scrive con Giancarlo De Cataldo La notte di Roma (Einaudi)....

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore