Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
La Divina Commedia. Paradiso - Dante Alighieri - copertina
La Divina Commedia. Paradiso - Dante Alighieri - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 21 liste dei desideri
Disponibilità immediata
La Divina Commedia. Paradiso
9,60 €
-20% 12,00 €
9,60 € 12,00 € -20%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,60 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
11,40 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bergoglio Libri d'Epoca di Benigni Letizia
8,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
8,90 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,60 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
11,40 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Bergoglio Libri d'Epoca di Benigni Letizia
8,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
8,90 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Chiudi
La Divina Commedia. Paradiso - Dante Alighieri - copertina

Descrizione


Dante è una corsa stremante tra luci e tenebre, stelle, lune, soli, misteriosi frammenti di edifici regali e sacri.Giorgio ManganelliIl viaggio di Dante nell'oltretomba raggiunge qui la conclusione. Il poeta è guidato da Beatrice, l'amore di tutta la vita divenuta espressione della volontà di Dio. Con il suo aiuto attraversa i cieli del Paradiso, in un trionfo di luci e canti che lo staccano a poco a poco da ogni "insensata cura de' mortali", sino a contemplare il volto del Creatore.Questo poema rappresentava senza dubbio la scommessa più difficile per Dante e quella perciò che, una volta vinta, gli ha dato un posto unico nella poesia di tutti i tempi.Anche per il Paradiso, come per le due cantiche precedenti, il commento è quello di Daniele Mattalia, arricchito da un ampio indice dei nomi e dalle tavole di Gustave Doré.Di DANTE ALIGHIERI (Firenze 1265-Ravenna 1321) nella BUR sono stati pubblicati, oltre alle altre due cantiche della Divina Commedia, anche il Convivio, L'eloquenza in volgare, la Monarchia e la Vita nuova.DANIELE MATTALIA ha insegnato Letteratura italiana all'Università di Milano. È stato un appassionato studioso di Dante, al quale ha dedicato, oltre al commento alla Divina Commedia e delle Rime (1943), il volume La critica dantesca (1950).

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1981
Tascabile
2 settembre 1975
760 p., ill.
9788817120333

Valutazioni e recensioni

Gabriele
Recensioni: 5/5
Uno dei più grandi pilastri della letteratura italiana

Il capolavoro del Sommo poeta costituisce la base di tutta la letteratura italiana in poi. Le storie della Divina Commedia sono frutto di un grande genio letterario, qual è appunto Dante Alighieri, che dovrebbero essere lette con grande entusiasmo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Dante Alighieri

1265, Firenze

Figlio di Alighiero II degli Alighieri e di Bella, Dante appartiene a una famiglia della piccola nobiltà guelfa fiorentina, di scarse risorse economiche. Ma questo non gli impedisce di frequentare la vita elegante della città e di dedicarsi agli studi. Prima dei 18 anni è infatti già istruito in grammatica, logica e retorica, e compone versi in volgare.La giovinezza di Dante è piena di una vita ricca di esperienze che lo rendono parte attiva della nobile società fiorentina del suo tempo.Tuttavia è soprattutto l'esperienza dell'inappagato sentimento amoroso verso Beatrice che lascia la traccia più profonda per la formazione della sua personalità di poeta. Il loro primo incontro risale al 1274 e da allora inizia a scrivere di questo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore