Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà - Telmo Pievani - copertina
Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà - Telmo Pievani - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 171 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà
15,20 €
-5% 16,00 €
15,20 € 16,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
16,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
16,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà - Telmo Pievani - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Come trovare un senso all'esistenza se tutto ha fine? Rispondono Camus e Monod, in un rimando avvincente tra realtà e finzione messo in scena da Telmo Pievani.

«Un giallo filosofico sul nostro destino» - Maurizio Ferraris, Robinson

Lo scrittore Albert Camus non è morto nell'incidente del 4 gennaio 1960. Un suo grande amico, il genetista Jacques Monod, va a trovarlo in ospedale. Stanno scrivendo un libro insieme. Leggono le bozze, ricordano le avventure durante la Resistenza a Parigi. Nel segno del disincanto, prende forma una visione del mondo. La scienza ha svelato la finitudine di tutte le cose: dell'Universo, della Terra, delle specie, di ognuno di noi. Come trovare un senso all'esistenza accettando la nostra finitezza? Camus e Monod passano in rassegna le possibilità laiche di sfidare la morte. L'investigazione diventa un giallo filosofico. Forse la finitudine non implica nichilismo, ma al contrario solidarietà, rivolta, una vita piena. In un gioco raffinato di fatti e finzioni, Finitudine è la storia della vera amicizia tra due Premi Nobel, un dialogo avvincente, un libro dentro un libro. Dopo il successo di Imperfezione, Telmo Pievani torna con un testo sorprendente che affronta con poesia un tema filosofico e scientifico che ci tocca tutti.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
5 novembre 2020
280 p., Brossura
9788832852172

Valutazioni e recensioni

 Nello
Recensioni: 5/5

Fare i conti con l'ineluttabilità della "finitudine" è l'atroce condanna di noi sapiens e Pievani lo spiega coerentemente con la sua formazione e convincimenti. Saggio/romanzo strepitoso anche se bisogna perdonargli qualche dialogo tra Camus e Monod un pochino didascalici

Leggi di più Leggi di meno
naomi
Recensioni: 5/5
bello

Bello

Leggi di più Leggi di meno
Danillo Bellini
Recensioni: 3/5

Trovo tutto questo discorso sulla finitudine, fatto da uno scienziato non credente, un po’ strumentale e contraddittorio. Infatti, non si capisce perché se viviamo in un universo dove tutto finisce la vita umana dovrebbe avere una sorte diversa. Tuttavia, è logico cercare di allungarla. È vero invece che, se la vita è veramente arrivata per caso, è senza senso e rischia di trasformarsi una tragicommedia assurda. Quindi, e qui sono d’accordo con l’autore, per i non credenti, è indispensabile dare un senso alla propria vita. Aggiungo che, la trovata di immaginare la collaborazione fra Camus e Monod nella stesura del saggio, ha il suo fascino ed evidentemente l’autore è un loro estimatore. Chiarissimi i riferimenti alle opere: L’uomo in rivolta e Il mito di Sisifo di Camus, e Il caso e la necessità di Monod. Tuttavia, questa trovata ha anche i suoi limiti. Infatti, tutta l’analisi sulla tecnica, sul progresso e sul DNA è datata e quindi meno significativa.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Telmo Pievani

1970, Gazzaniga (Bergamo)

Laureato in Filosofia della Scienza a Milano, si è poi specializzato negli Stati Uniti, conseguendo un Dottorato e facendo ricerca in biologia evolutiva e filosofia della biologia, all'American Museum of Natural History di New York. Dal 2005 al 2012 è stato professore associato di Filosofia della Scienza all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, insegnado epistemologia. Dal 2007 è stato inoltre vicedirettore del dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” e vicepresidente del corso di laurea in Scienze dell’Educazione. Dal 2012 insegna Filosofia delle Scienze Biologiche (prima cattedra in Italia) all'Università di Padova. Grande comunicatore scientifico, dal 2013 fa parte del Comitato Scientifico di BergamoScienza,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore