Img Top pdp IT book
Salvato in 133 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi
13,30 € 14,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
-5% 14,00 € 13,30 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi - Maurizio De Giovanni - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi Maurizio De Giovanni
€ 14,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Natale 1931. Mentre la città si prepara alla prima di "Natale in casa Cupiello", dietro l'immagine di ordine e felicità imposta dal regime fascista infieriscono povertà e disperazione. In un ricco appartamento vicino la spiaggia di Mergellina sono rinvenuti i cadaveri di un funzionario della Milizia, Emanuele Garofalo, e di sua moglie Costanza. La donna è stata sgozzata con un solo colpo di lama, quasi sull'ingresso, mentre l'uomo è stato trafitto nel letto con oltre 60 coltellate. Colpi inferti con forza diversa: gli assassini potrebbero essere più d'uno. La figlia piccola si è salvata perché era a scuola. La statuina di san Giuseppe, patrono dei lavoratori, giace infranta a terra. Sulla scena del delitto, Ricciardi, che ha l'amaro dono di vedere e sentire i morti ammazzati, ascolta le oscure ultime frasi della coppia, che non gli dicono granché. Il commissario dovrà girare a lungo, e sempre più in corsa contro il tempo, per le strade di Napoli per arrivare alla verità. In compagnia del fidato, ma non privo di ombre, brigadiere Raffaele Maione, che in questo romanzo conquista un deciso ruolo di comprimario. E insidiato nella sua solitudine da una altrettanto inaspettata rivalità tra due giovani donne che più diverse non si potrebbe. Tra le casupole dei pescatori immiseriti e gli ambienti all'avanguardia della Milizia fascista, una città sempre più doppia e in conflitto avvolge Ricciardi e Maione in spire sempre più strette.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
7 maggio 2013
299 p., Brossura
9788806216849

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Gennaro Botti
Recensioni: 4/5

Buona prova di De Giovanni,a Napoli e le sue atmosfere natalizie,un po'cupe,e'pur sempre un giallo.Uno spaccato della dura vita dei pescatori all'epoca del fascismo.Un po'ripetitive le incertezze amorose del commissario Ricciardi,ma fanno parte del gioco letterario.De Giovanni e'comunque uno dei migliori autori italiani contemporanei

Leggi di più Leggi di meno
Vincenzo Mutolo
Recensioni: 5/5

Ottimo libro per i contenuti e per la descrizione

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

E' il terzo romanzo di De Giovanni che leggo nel giro di tre settimane. Per caso ho scoperto questo autore e non riesco a smettere di leggere altre storie del commissario Ricciardi. Dei tre è quello che mi ha emozionato e anche fatto commuovere in alcune parti. La semplicità e l'infinita generosità del brigadiere Maione e della moglie Lucia sono eccezionali. La storia descrive la durezza della vita dei pescatori resa ancora più difficile in un periodo in cui il fascismo con l'intento di controllare ha invece messo in luce il proprio volto corrotto. Anche in questo caso il commissario Ricciardi non si è lasciato confondere dall'evidenza dei fatti, ma è andato a fondo scavando nella miseria dell'animo per capire chi aveva compiuto il delitto. Sono bellissime le descizioni in corsivo delle attività dei possibili autori del delitto che con le "proprie mani" fabbricano qualcosa e tra queste mani ci sono le "mani assassine" e solo nelle ultime pagine si svela il mistero e anche quando si conosce l'autore del delitto del centurione Garofalo, c'è ancora una storia da scoprire che è all'origine del delitto. Esaltante! Bella la figura del dr. Modo, burbero ma anche lui generoso. La vicenda è ambientata in prossimità del Natale e come si sa a Napoli è di grande tradizione il presepe e non solo. Interessante le informazioni sulla simbologia presente in ogni singolo pezzo che compone il presepe e soprattutto il significato della statuina di San Giuseppe. Ho ritrovato lo spirito napoletano nelle descrizioni dei preparativi. Una solo osservazione negativa: è durato troppo il tormento interiore di Maione nel prendere la decisione di come onorare la memoria del figlio Luca. Forse poteva concludersi qualche pagina prima. In conclusuione è un libro che chi ama De GIovanni e il suo commissario Ricciardi, deve assolutamente leggere.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Maurizio De Giovanni

1958, Napoli

Nato nel 1958 a Napoli, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, su cui è incentrato un ciclo di romanzi, tutti pubblicati da Einaudi, che comprende finora: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010), Per mano mia (Einaudi, 2011), Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore), Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016), Rondini d'inverno (2017) e Il purgatorio dell'angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore