Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 133 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Requiem
8,55 € 9,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+90 punti Effe
-5% 9,00 € 8,55 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Requiem - Antonio Tabucchi - copertina
Chiudi

Descrizione


«Non crede che sia proprio questo che la letteratura deve fare, inquietare?»

In uno stato a metà tra la coscienza e l'incoscienza, tra l'esperienza del reale e la percezione del sogno, un uomo si trova a mezzogiorno, senza sapersi spiegare come, in una Lisbona deserta e torrida di un'ultima domenica di luglio. Sa di avere azioni da compiere – l'ultima soprattutto: l'incontro con un personaggio illustre e scomparso che forse, come tutti i fantasmi, si presenterà solo a mezzanotte, ma non ha idea di come compierle. Si affida così al flusso del caso, secondo una logica che segue le libere associazioni dell'inconscio. E si trova a compiere un percorso che lo porta a vivere il ricordo dell'attualità di quella giornata, a riandare ad alcune tappe fondamentali della sua vita, a cercare di sciogliere i nodi irrisolti all'origine del suo stato allucinatorio. L'allucinazione, il viaggio, il sogno durano dodici ore, durante le quali si comprimono e si dilatano i tempi di una vita: passato e presente si mescolano per spiegarsi a vicenda, morti e vivi si incontrano negli stessi luoghi, i luoghi si fissano in un'immobilità che non ha niente a che fare col tempo. Con Requiem Antonio Tabucchi, nella forma inedita di diario di un'esperienza misteriosa e sapienziale, ha scritto un libro che è un omaggio al Portogallo. Al punto di averlo scritto in portoghese.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

19
2014
Tascabile
1 febbraio 2014
9788807884207

Valutazioni e recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(1)
1
(0)
 FF
Recensioni: 2/5
Mi aspettavo di più...

Dopo avere letto Sostiene Pereira - per me tra i libri più belli esistenti - mi aspettavo molto di più. l'ho trovato vacuo, ma forse perchè mi aspettavo la stessa densità di Sostiene Pereira che non ho trovato

Leggi di più Leggi di meno
Clarita
Recensioni: 5/5
Meraviglioso

Adoro la scrittura e la creatività di Tabucchi, che trovano conferma anche in questo libro. In un onirico Portogallo d'estate, al limite tra l'immaginazione e il sogno, l'incontro ed i dialoghi con presenze tanto affascinanti quanto diverse tra loro accompagnano il protagonista in una passeggiata tra i ricordi e la nostalgia, fino all'incontro finale. Devo dire che ho apprezzato anche l'aspetto più "culinario" del libro, che evidenzia ancora di più l'amore che Tabucchi nutriva per il Portogallo,

Leggi di più Leggi di meno
Marco Etro
Recensioni: 5/5

A mio parere sicuramente tra i migliori libri dell'autore, un viaggio tra il reale e l'irreale in una Lisbona che richiama le atmosfere di Pessoa. Sembra di vagare per le strade della città in compagnia di un vecchio amico che, nell'avvicendarsi degli episodi, svelerà sogni compiuti e mancati della vita quotidiana. Un viaggio della coscienza per comprendere l'utilità (o l'inutilità) dell'esistenza. Splendido.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Antonio Tabucchi

1943, Pisa

Scrittore italiano, autore di romanzi, racconti, saggi, testi teatrali. Considerato una delle voci più rappresentative della letteratura europea, i suoi testi sono tradotti in tutto il mondo. Durante gli anni dell'università viaggia per tutta Europa sulle tracce degli autori conosciuti attraverso la biblioteca dello zio materno. In uno di questi viaggi, a Parigi, trova su una bancarella, firmato con il nome di Álvaro de Campos, uno degli eteronimi del poeta portoghese Fernando Pessoa, il poema "Tabacaria", nella traduzione francese di Pierre Hourcade. Da allora Pessoa sarà per più vent'anni l'interesse principale della sua vita. Cura, infatti, l'edizione italiana delle opere complete di Pessoa. Recatosi  a Lisbona,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore