Salvato in 129 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Rosso Istanbul
10,45 € 11,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-5% 11,00 € 10,45 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Rosso Istanbul - Ferzan Ozpetek - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Rosso Istanbul Ferzan Ozpetek
€ 11,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un regista turco, da anni trapiantato a Roma, torna nella natia Istanbul. Una città magica, che riaccende i ricordi dell'infanzia e dei primi amori. E che sa ancora sorprenderlo. Un libro che è una dichiarazione d'amore a una città. Ma anche un libro sull'amore nelle sue mille sfumature. L'amore che non conosce differenze. L'amore che sceglie, e basta.

«Un racconto traboccante di energia e vitalità. Protagonista, Istanbul la rossa, per i tramonti e per le proteste giovanili»La Stampa

Tutto comincia una sera, quando un regista turco che vive a Roma decide di prendere un aereo per Istanbul, dov'è nato e cresciuto. L'improvviso ritorno a casa accende a uno a uno i ricordi: della madre, donna bellissima e malinconica; del padre, misteriosamente scomparso e altrettanto misteriosamente ricomparso dieci anni dopo; della nonna, raffinata "principessa ottomana"; delle "zie", amiche della madre, assetate di vita e di passioni; della fedele domestica Diamante. Del primo aquilone, del primo film, dei primi baci rubati. Del profumo di tigli e delle estati languide, che non finiscono mai, sul Mar di Marmara. E, ovviamente, del primo amore, proibito, struggente e perduto. Ma Istanbul sa cogliere ancora una volta il protagonista di sorpresa. E lo trattiene, anche se lui vorrebbe ripartire. Perché se il passato, talvolta, ritorna, il presente ha spesso il dono di afferrarci: basta un incontro, una telefonata, un graffito su un muro. I passi del regista si incrociano con quelli di una donna. Sono partiti insieme da Roma, sullo stesso aereo, seduti vicini. Non si conoscono. Non ancora. Lei è in viaggio di lavoro e di piacere, in compagnia del marito e di una coppia di giovani colleghi. Ma a Istanbul accadrà qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. Tra caffè e hamam, amori irrisolti e tradimenti svelati, nostalgia e voluttà, i destini del regista e della donna inesorabilmente si sfiorano e, alla fine, convergono. Questo libro è una dichiarazione d'amore a una città, Istanbul.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
14 ottobre 2016
111 p., Brossura
9788804672074

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
utente_130140
Recensioni: 5/5
Lo stile di Ozpetek emoziona sempre

E' quasi un libro autobiografico, traspare l'amore dell'autore per la sua terra di origine. Fa venir voglia di visitare Istanbul, descritta tra l'altro in maniera sublime. Un libro colmo di sentimenti tutti da scoprire pagina dopo pagina. Lo consiglio.

Leggi di più Leggi di meno
unlibronelcassetto
Recensioni: 5/5
Niente è più importante dell'amore

“Rosso Istanbul” parla di emozioni e di sentimenti. Parla di partenze e di arrivi. Parla di rivoluzione e di addii. Parla di perdita e di morte. Parla di vita e parla d’amore. Durante la permanenza ad Istanbul entrambi intraprenderanno un viaggio che è più personale che effettivo dove i passi segnati li porteranno a conoscere e a ritrovare loro stessi. Cosa posso dirvi di questo romanzo? Potrei iniziare dalla fine, in effetti. Quando ho letto quelle pochissime parole dell’ultima frase mi sono commossa come mi succede davvero di rado quando leggo e se un libro ha la capacità di far vibrare qualcosa dentro di te al punto da farti piangere è un libro che va letto. Rosso Istanbul è un libro che parla di vita. La vita di ognuno di noi che spesso siamo troppo presi da ciò che ci circonda, dai nostri problemi, dal nostro lavoro, dai nostri impegni e la facciamo scorrere via come un rivolo d’acqua che tentiamo di intrappolare con le mani… invano. Rosso Istanbul è un romanzo che parla d’amore. D’altronde cosa c’è di più importante dell’amore. L’amore in ogni sfaccettatura perché, forse dirò una cosa scontata per quanto per alcuni impopolare ma l’amore è amore, in ogni colore, in ogni forma, in ogni sostanza. Rosso Istanbul è una storia di tradimento. Il tradimento causato dai segreti di un’infanzia, il tradimento di un padre che non accetta il figlio, il tradimento di un’amica e il tradimento di un marito. Rosso Istanbul è un racconto dai mille colori, così come ne ha mille Istanbul stessa che è rossa sì come il vestito di una ribellione ma è anche blu come il bosforo e l’arancione come un tramonto e il verde della speranza e il bianco della rinascita. Istanbul, la città dalle tante sfaccettature così come sono tanti i nomi che ha. Fatevi un regalo. Intraprendete questo viaggio insieme al regista e insieme ad Anna perché è durante questo percorso che, pendendo sulle ultime parole, potreste davvero trovare quell’oasi che è il posto più a sud, proprio quello dentro di voi.

Leggi di più Leggi di meno
Lorenza Stecca
Recensioni: 5/5

Reduce da "Come un respiro", che ho terminato in una giornata, avevo alte aspettative su questo libro, ma come sempre Ozpetek non mi delude mai. Un libro che ho divorato in poco più di due ore. L'ho trovato scorrevole e con una trama intricata e avvincente. Aggiungerei anche un libro che ti fa riflettere. Ti mette in una posizione in cui pensi alla tua vita, agli obiettivi che fino in quel momento hai raggiunto, alla tua persona. Mi ha aiutato molto a capire che probabilmente dovrei godermi di più la mia età (19 anni), l'attimo e fare meno progetti. Lo consiglio vivamente!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Ferzan Ozpetek

1959, Istanbul

Regista e sceneggiatore; dal 1976 vive a Roma. Autore di numerosi film tra cui Il bagno turco (Hamam) - con cui esordisce -, Le fate ignoranti, La finestra di fronte, Cuore sacro, Saturno contro, Mine vaganti, Allacciate le cinture. Nel 2013 esce per Mondadori il libro Rosso Istanbul; nel 2015 esce Sei la mia vita.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore