Cyrano de Bergerac - Libro

Edmond Rostand

Subito Disponibile

9,02

€ 9,50

Aggiungi al carrello Prenota e ritira Verifica disponibilità in Negozio
Articolo acquistabile con e

Descrizione

L'opera teatrale Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand (1868-1918), pubblicata nel 1897, è ispirata alla figura storicamente esistita dello scrittore secentesco Savinien Cyrano de Bergerac. Si tratta di una commedia in cinque atti che narra le gesta dell'estroso e umorale spadaccino guascone, veloce di spada quanto di parola, nonché dotato di un enorme naso. Un autentico eroe romantico, dal carattere fiero e temerario, mai disposto al compromesso, che sotto la scorza burbera e la spavalderia verso i nemici nasconde del sentimento autentico. Ama infatti di un amore infelice perché impossibile la bellissima cugina Rossana, che a sua volta è innamorata del giovane cadetto Cristiano. Cyrano decide di farsi da parte e di favorire la relazione tra i due. Diventa così il consigliere di Cristiano, a nome del quale ha la possibilità di scrivere lettere e poesie dirette all'amata. Si mette di mezzo però il potente De Guiche, invaghito di Rossana, e spedisce in guerra Cyrano e Cristiano, che vi troverà la morte. Rossana si ritira allora in convento e solo in punto di morte Cyrano, dopo averlo celato per tutta la vita, le rivelerà il proprio amore, troppo tardi ricambiato.

Dettagli

Genere:
Teatro
Listino
€ 9,50
Editore
Feltrinelli
Collana
Universale economica i classici
Data uscita
04/06/2014
Pagine
288
Formato
Tascabile
Lingua
Italiano
EAN
9788807901355
Parole chiave laFeltrinelli
letteratura teatrale

RECENSIONI (7)

5
5
5
5
4
5
5

19/05/2016

karolus91

Libro per chi ha naso

Libro consigliatissimo, un po' tutti conosciamo bene o male la storia (certo non tutti il finale), chi per le tante citazioni, chi per opere teatrali e chi, come me, per magnifiche canzoni come il Cyrano di Guccini. Quando lo si inizia a leggere crollano molti falsi miti che lo circondano, è leggero, corto, dissacrante, divertente e incredibilmente romantico (ma non alla Nicholas Sparks). La storia non diventa mai noiosa e fino all'ultimo speri che determinate cose accadano perchè è difficile non affezionarsi al personaggio di Cyrano e non immedesimarsi in lui tornando con la memoria ad almeno una storia d'amore della nostra vita.

> ( 2 voti) - ( 0 voti)

22/11/2016

eleonora.nicolosi

La storia più commovente di sempre

In un momento di incertezza sul "prossimo libro da leggere", un amico e collega mi disse che Cyrano mi avrebbe fatto piangere, ma di un "pianto bello". Così, in una fredda mattina di ottobre, sui mezzi, a Milano, alle 6 del mattino...ecco che Cyrano entra a far parte della mia vita e, adesso, dei miei ricordi. Di solito non rileggo mai un libro, nonostante le belle sensazioni che mi lascia: ma non appena ho finito di leggere questo, ho pensato: "Chissà come sarà rileggerlo la prossima volta!". Consigliatissimo l'ascolto di "Cirano" di Guccini insieme alla lettura: EMOZIONI GARANTITE!

> ( 1 voti) - ( 0 voti)

24/02/2020

Carla

ed al fin della licenza io tocco!

Ottimo rapporto qualità prezzo, arrivato perfettamente imballato e senza il minimo difetto. La trama di quest'opera penso sia ormai nota a tutti, è stata tradotta, adattata e interpretata innumerevoli volte. Cyrano è uno dei personaggi più conosciuti e amati nel mondo del teatro.

> ( 0 voti) - ( 0 voti)

19/05/2018

DANIELA

L'happy ending è bandito

Sottile è la linea che separa il tragico dal comico in questa piccola grande opera di Edmond Rostand. Se l’elogio del naso vi farà ridere di gusto, le malinconiche riflessioni di Cyrano vi renderanno, battuta dopo battuta, vicini al suo “umano sentire”. L’ironia, mai fine a se stessa, addolcisce l’amarezza dell’amore non ricambiato per la bella cugina Rossana. Quest’ultima, però, confessa a Cyrano di essere follemente innamorata del valoroso e avvenente Cristiano. Ed è proprio questa situazione a mettere in moto l’azione teatrale: Cristiano sarà la “maschera” che pronuncerà in presenza di Rossana le bellissime parole, piene di sentimento, suggerite dall’abile Cyrano. I due uomini sono complementari, sono l’uno la parte mancante dell’altro: la bellezza estetica incontra la bellezza della parola, la forma incontra la poesia. Amore e amicizia, i due temi attorno ai quali gira tutta l’opera, si intersecano formando un ordito aureo. La verità dell’amore, quello puro, sincero, incondizionato, resistente anche alla guerra, sarà la cifra di Cyrano e dell’opera tutta. La meraviglia della scrittura di Rostand consiste nella capacità di permettere al lettore – pagina dopo pagina – di far proprie le inquietudini, i sentimenti e le riflessioni dei personaggi, giungendo dal particolare all’universale. La maschera di Cristiano/ Cyrano cade e con questa la pretesa di circoscrivere i personaggi alla pagina scritta: vi è infatti il rispecchiamento totale tra il lettore e il personaggio.

> ( 0 voti) - ( 0 voti)

10/03/2017

martinavolpato97

Un gioiello

Opera teatrale di Rostand, inspiegabilmente poco nota, ma degna di essere apprezzata per l'abilità tecnica e stilistica di cui lo scrittore da prova. Di per sé la trama non è tra le più originali, ma lo stile di scrittura e la genialità di alcune scene sono indimenticabili. Rostand è in grado di catapultarti dentro la scena e sa dirigere il ritmo dell'azione al pari di un regista cinematografico. Tra colpi di scena, risate e beffe si giunge presto alla fine, e una lacrima inevitabilmente scende.

> ( 0 voti) - ( 0 voti)

09/03/2017

dinabellik

Toglietemi tutto, ma non i miei libri

Il Cyrano de Bergerac è una commedia eroica del 1897. Era, cioè, un'opera destinata alla rappresentazione a teatro. Il libro, infatti, è strutturato in modo tale da essere letto come copione. E' suddiviso in atti nei quali viene descritta l'ambientazione. Ogni atto si divide poi in scene nelle quali non compare un vero e proprio brano, ma dialoghi con l'aggiunta, ogni tanto, delle descrizioni dei vari movimenti che i personaggi devono fare. Il libro è straordinario, vi terrà con il fiato sospeso e posso assicurarvi che tra tutti, è uno dei libri che amo di più. Fatevi coinvolgere, amate Cyrano ed insieme struggetevi per la bella Rossana.

> ( 0 voti) - ( 0 voti)

02/03/2017

ilaria

Amore e Amicizia

Una storia di amore, una storia di amicizia, una storia di lealtà, una lezione di vita, tutto un mix in poche pagine che fluisce tranquillamente attraverso i dialoghi dei personaggi. Edmond Rostand ha creato un dramma che è ancora vivo nella realtà di tutti i giorni, quella che si potrebbe definire una storia immortale, perché la paura dell’amore non corrisposto, il dubbio di non piacere, la veracità delle parole, il senso di lealtà dell’amicizia sono ancora sentimenti presenti oggi, anche se la nostra società ne fa poche dimostranze. Chiave dell’opera sono due sentimenti fondamentali e profondi come l'amore e l'amicizia che trovano in questo dramma la loro estrema sublimazione con la vittoria, oserei dire, dell’amicizia. Amicizia nata proprio con colui che potrebbe sembrare l’antagonista del nostro personaggio principale Cyrano (energico spadaccino dal naso fin troppo pronunciato quasi al pari del suo impeto). Altro aspetto fondamentale che fuoriesce nel dramma è che l’aspetto fisico non conta senza la capacità di comunicare, senza l’intelligenza e l’istruzione. Siamo abituati ai soliti eroi romantici dai tratti del classico “principe azzurro”, belli, coraggiosi, gentili e intelligenti…Cyrano non è bello anzi è oggettivamente brutto e tuttavia, grazie al suo temperamento, al suo stile, al suo animo ed alla sua cultura, è il personaggio più bello in assoluto in tutti i suoi aspetti.

> ( 0 voti) - ( 0 voti)

Prenota e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino

Cyrano de Bergerac
Cyrano de Bergerac
Edmond Rostand