Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 39 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La casa del tè
15,20 € 16,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La casa del tè - Valerio Principessa - copertina
Chiudi

Descrizione

«Io penso che dopo il passaggio di un amore infelice, o dopo un colpo da levare il fiato, uno dovrebbe semplicemente alzarsi ed essere fiero delle sue cicatrici. La ferita diventa una medaglia al coraggio, il nostro modo di gridare al mondo che abbiamo imparato a resistere.»


Gabriel è un ragazzo innamorato delle parole, soprattutto di quelle che è impossibile tradurre in altre lingue – come la giapponese Wabi sabi, che esprime l'autenticità dell'imperfezione, o come iktsuarpok, con cui gli Inuit dell'Artico intendono l'irrequietezza nel controllare se qualcuno sta arrivando oltre l'orizzonte. Parole uniche e sole, come solo si sente Gabriel quando muore sua nonna, con cui viveva. Confuso e smarrito, viene accolto nella casa affidataria della signora Michiko in un rione storico di Roma. Si trova così ad abitare sotto lo stesso tetto con ragazze e ragazzi segnati da storie irreparabili, come il piccolo Leo, come Chiara, che conosce le stelle ma non l'amore, o Greta, sempre concentrata a scrivere messaggi al cellulare, come il minaccioso Scar e Amina, con la sua indicibile esperienza di migrazione. Michiko segue i suoi giovani ospiti rammendando le giornate bucate con tazze di tè fumante, dialoghi pazienti, storie di paesi lontani: parole e gesti piccoli che restituiscono la grandezza dell'universo. Fuori c'è il mondo che conoscono, caotico, ingiusto, a tratti violento, ma nella casa della signora giapponese sono al riparo. Finché un giorno quell'armonia si spezza, e i ragazzi d'un tratto si sentono più orfani di prima. Fa male, ma dura poco: presto scoprono di sapersi fidare l'uno dell'altra, di saper fare famiglia. È l'inizio di una ricerca per le strade di Roma e dentro sé stessi, dove ciascuno mette a frutto il proprio intuito, le proprie qualità – e porta allo scoperto le proprie ferite. Un romanzo d'esordio emozionante, ricco di curiosità e sapere, da cui imparare con grazia e gentilezza.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2022
26 maggio 2022
288 p., Brossura
9788807034978

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5
Insieme è meglio

😍 Avidamente divorato. 🥺 A fine lettura mi sono scoperta sorpresa e commossa. 📖 Già l’incipit è intenso e straziante. Da solo basta a lasciarti assaporare la densità di pensieri cui andrai incontro leggendolo. Mi ha catturata e mi ha trascinata senza sosta nella lettura, pagina dopo pagina. 🌞 "C'era il sole il giorno in cui Berta morì...e io mi domandavo dove trova il coraggio la gente per morire d'estate... tutta quella vita, quei colori, tutti quei bambini che corrono nei parchi e uno se ne va." 🏠🫖 La casa del tè è la storia di diverse solitudini, destinate a scontrarsi e intrecciarsi a casa Retrouvailles. Sono solo poco più che bambini, orfani, sfortunati, soli e sperduti, schiacciati dal peso di esperienze che neppure gli adulti dovrebbero sopportare. Costretti a crescere già spezzati. 🏠 In questa strana realtà affidataria la signora Michiko lascia loro liberi i di esplorare il dolore. Lo fa con dolcezza, guidandone con discrezione il percorso di maturazione intrapreso a loro stessa insaputa. 💔 È un viaggio in una Roma selvaggia, piena di violente contraddizioni e vigliaccheria. Una città che in sé raccoglie tutte le criticità del mondo, dove un super eroe, un Robin Hood, avrebbe un gran da fare per aiutare il prossimo e ristabilire un minimo di giustizia. Ma non ci sono supereroi. Solo tanti piccoli guerrieri che lottano per sopravvivere nel dolore. Il nostro protagonista ha la passione antica per la parola, magistralmente al servizio del pensiero. 🦸‍♂️ Questa è la sua arma, lo scanner attraverso il quale esamina la vita che gli si accavalla davanti. La sua, quella degli altri. 🫀Gabriel ha il dono dell’empatia e le parole lo aiutano a dare una forma ai pensieri, a renderli riconoscibili, reali, a collocarli nel mondo. Così lui aggiusta la sua anima e si avvicina agli altri spezzati come lui. È una storia ricca di colpi di scena, di pathos, di speranza. “Retrouwailles: gioia del ritrovarsi. Felicità che nasce dalla fine dell’assenza.”

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Valerio Principessa

1990, Roma

Valerio Principessa è un consulente manageriale e scrittore italiano. Intraprende studi scientifici e si laurea in Ingegneria Gestionale presso l’Università “La Sapienza” nel 2004. Dopo aver mosso i primi passi nell’ambito della consulenza manageriale, collabora con diverse multinazionali per poi approdare, nel 2019, in Banca d’Italia. La casa del tè, edito da Feltrinelli nel 2022, è il suo primo romanzo.Fonte immagine: Feltrinelli editore

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore