Offerta imperdibile
Salvato in 23 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Hofmannsthal e il suo tempo
14,40 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+140 punti Effe
-20% 18,00 € 14,40 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,40 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,40 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Hofmannsthal e il suo tempo - Hermann Broch - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Hofmannsthal e il suo tempo Hermann Broch
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Hofmannsthal è il cardine di questa magistrale opera al tempo stesso critica e narrativa, dove Broch ci conduce lungo traiettorie concentriche nello spazio e nel tempo. Ne risulta il ritratto di un'epoca in cui si sviluppò tumultuosamente «il moderno», e che sembrò culminare nella Vienna dei primi due decenni del Novecento - epoca di immensa ricchezza e al tempo stesso minacciata da un irreprimibile vuoto e dalla corrosione di ogni valore. Broch la ritrae in ogni sua sfaccettatura in Inghilterra, Francia e Germania, prima di concentrare il suo sguardo sull'Austria asburgica, "il paese felice senza speranza", il luogo dove la crisi ha toccato l'acme e l'orpello abbellisce qualcosa di sempre più inconsistente. Soffermandosi su Hofmannsthal, nel cuore del libro, Broch ne ricostruisce la storia familiare, per poi raccontarne l'infanzia e l'adolescenza di ragazzo prodigio, l'isolamento fra i letterati viennesi, la disperazione di fronte alla crisi del linguaggio e la ricerca di nuove vie là dove "la parola non sa più dire la cosa". Una dialettica fra negazione del ruolo di scrittore e urgenza espressiva che appartiene allo stesso Broch, il quale, rispecchiandosi nell'ansia etica di Hofmannsthal, e narrandoci con tanta partecipe sapienza il suo tempo, ci regala anche una profonda e rivelatrice autoanalisi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
15 settembre 2010
330 p., Brossura
9788845925115

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Antonio Lombardo
Recensioni: 5/5

Naturalismo, impressionismo, simbolismo, kitch, filisteismo, Nietzsche, Wagner, Rilke, Krauss, Vienna, Burgtheater, Jugendstil, art pour l'art. Queste sono soltanto alcune delle parole e dei nomi chiave che tessono l'intricata rete di discorsi che costituiscono questo magnifico saggio di Hermann Broch. Tale scritto non può essere considerato un semplice saggio critico sulla figura dello scrittore e poeta Hugo von Hofmannsthal, del quale in verità - come ci rivela la postfazione di Paul Michael Lützeler- importava ben poco all'autore. Sarebbe più opportuno considerare questo libro come una testimonianza autobiografica dello stesso Broch, su uno spaccato storico che va dalla metà del XIX secolo sino ai primi decenni del XX secolo, e che traccia con grande accuratezza i cambiamenti di una società europea sull'orlo del declino, il cui epicentro fu la Vienna di Francesco Giuseppe I. A partire proprio da Vienna, l'autore sonda attraverso un razionale approccio deduttivo, il corso storico di quegli anni, disvelando un'involuzione sociale e politica che si riflette in maniera differente nelle più importanti discipline artistiche dell'epoca, ovvero il teatro e la musica a Vienna e l'arte pittorica in Francia; Mentre la letteratura - intrinsecamente naturalistica - viene a trovarsi difronte l'arduo compito di sostanziare con i suoi propri e unici strumenti (razionali) qualcosa di vacuo e astratto, ovvero quel vuoto di valori in cui stagna l'intera società austriaca di fine secolo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Hermann Broch

(Vienna 1886 - New Haven, Connecticut, 1951) scrittore austriaco. Figlio di un industriale, diresse per un certo tempo l’industria paterna, finché a quarant’anni non risolse di darsi allo studio della matematica, della filosofia, della psicologia e della letteratura. Nel 1931-32 fu pubblicata a Zurigo la sua prima opera, la trilogia narrativa I sonnambuli (Die Schlafwandler), mentre nel 1934 apparve L’incognita (Die unbekannte Grösse). In seguito B. si ritirò nel Tirolo, dove lavorò tra l’altro al romanzo Il tentatore (Der Versucher), pubblicato postumo nel 1953. Nel 1938, dopo aver patito la prigionia nelle carceri naziste, emigrò negli Stati Uniti, dove ottenne la cittadinanza americana e la cattedra di tedesco presso l’università di Yale, che tenne fino all’anno della morte. Nel 1945 diede...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore