Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 5 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Parenti, amici e tanti guai (DVD)
10,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+110 punti Effe
10,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Parenti, amici e tanti guai (DVD) di Ron Howard - DVD
Parenti, amici e tanti guai (DVD) di Ron Howard - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


I Buckmans sono una famiglia moderna che vuole crescere i propri figli nel modo più giusto. Al centro c'è Gil, che cerca di mantenere il senso dello humor, mentre si destreggia tra una carriera di successo e l'essere un genitore presente. Gil e il resto dei Buckmans scopriranno ben presto che per diventare il genitore "perfetto" bisogna lasciare che i figli siano semplicemente loro stessi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Parenthood
Italia
1989
DVD
8057092033630

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2020
Mustang
123 min
Italiano (Dolby Digital 2.0);Francese (Dolby Digital 2.0);Spagnolo (Dolby Digital 2.0);Ungherese (Dolby Digital 1.0)
Inglese; Francese; Olandese; Svedese; Tedesco
1,85:1 Wide Screen

Conosci l'autore

Ron Howard

1954, Duncan, Oklahoma

Propr. Ronald William H., attore e regista statunitense. Figlio di due attori, comincia prestissimo a frequentare i palcoscenici e a cinque anni debutta al cinema in Il viaggio (1959) di A. Litvak. Ben protetto dalla famiglia che vuole assicurargli un'adolescenza normale, H. riesce comunque a recitare regolarmente e la prima occasione importante arriva quando G. Lucas lo scrittura per il nostalgico American Graffiti (1973). Nel periodo 1974-80 ripropone il ruolo del teenager inesperto con il personaggio di Richie Cunningham nel fortunato telefilm Happy Days. La sua passione è però la regia e, con l'aiuto di R. Corman, nel 1977 esordisce dietro la macchina da presa con Attenti a quella pazza Rolls-Royce. Abile narratore di storie fantastiche, ottiene i primi riconoscimenti con Splash - Una...

Steve Martin

1945, Waco, Texas

Propr. Stephen Glenn M., attore e sceneggiatore statunitense. Alla fine degli anni '60 scrive per il piccolo schermo, ma è nel decennio successivo che il pubblico si innamora delle sue esilaranti performance comiche in televisione. La sua straordinaria mimica facciale trova una perfetta combinazione con un umorismo sofisticato e cerebrale. Sin dai suoi esordi cinematografici cerca di riproporre le maschere assurde che lo hanno reso celebre in tv: dopo l'anonimo debutto in Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (1978) di M. Schultz, scrive e interpreta Lo straccione (1979) di C. Reiner. La consacrazione comica arriva nel 1984 con Ho sposato un fantasma, diretto ancora da Reiner, e alla fine degli anni '80 è il più celebre attore brillante americano. Il suo Cyrano contemporaneo in Roxanne (1987)...

Mary Steenburgen

1953, Newport, Arkansas

"Attrice statunitense. Interprete versatile e sensibile, spesso impegnata in ruoli di donna dall'apparenza fragile ma dal carattere deciso e volitivo, debutta sul grande schermo nel 1978 in Verso il Sud di J. Nicholson; il suo volto delicato e la sua grinta recitativa si impongono in breve tempo e nel 1979 recita a fianco del futuro marito M. McDowell in L'uomo venuto dall'impossibile di N. Meyer. La consacrazione arriva con il premio Oscar per la miglior attrice non protagonista ottenuto con Una volta ho incontrato un miliardario (1980) di J. Demme cui seguono, tra gli altri, Ragtime (1981) di M. Forman, Commedia sexy in una notte di mezza estate (1982) di W. Allen e Omicidio allo specchio (1987) di A. Penn. Negli anni '90 spicca l'insolito ruolo di spietato e cinico avvocato in Philadelphia...

Jason Robards

1922, Chicago, Illinois

Propr. J. Nelson R. jr., attore statunitense. Comprimario e protagonista dall'aria rude, figlio dell'attore Jason R. sr., è attivo a Broadway dal 1956, riscuotendo successo nelle produzioni di E. O'Neill. Esordisce maturo (Il viaggio, 1959, di A. Litvak), a proprio agio nell'intensità solenne di Il lungo viaggio verso la notte (1962, da una pièce di E. O'Neill) di S. Lumet. Arguto interprete di commedie (Tutti i mercoledì, 1966, di R.E. Miller), è un Al Capone (Il massacro del giorno di San Valentino, 1967, di R. Corman) e un Doc Holliday (L'ora delle pistole - Vendetta all'O.K. Corral, 1967, di J. Sturges) a tuttotondo e interpreta con enfasi lo spirito della frontiera (C'era una volta il West, 1968, di S. Leone) o il pionierismo smitizzato e perdente (La ballata di Cable Hogue, 1970, di...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore