Offerta imperdibile
Salvato in 44 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Più profondo del mare
17,58 € 18,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+180 punti Effe
-5% 18,50 € 17,58 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,58 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,58 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Più profondo del mare - Melissa Fleming - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Più profondo del mare Melissa Fleming
€ 18,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


"Questo è il libro del nostro tempo." - Khaled Hosseini

«Il racconto di una giovane siriana in cerca di pace e salvezza è il libro del nostro tempo. A ogni pagina, speranza e perdita si susseguono, a ogni pagina il tributo umano di una immensa crisi umanitaria risuona doloroso e commovente, e così vicino a noi. Questa è una lettura che suciscita emozioni, ma è soprattutto un toccante inno alla speranza, alla resistenza e alla capacità di generosità e grazia che risiede nel cuore umano.»- Khaled Hosseini

L'esile salvagente intorno alla vita tiene a galla Doaa e due bambine, una di pochi mesi, l'altra di nemmeno due anni, a lei affidate dai genitori prima di scomparire per sempre nelle acque, come altre centinaia di persone. Doaa ha paura, lei ha sempre odiato l'acqua, sin da piccola, e solo la guerra e la disperazione che l'accompagna l'hanno convinta a lasciare la sua famiglia e la sua casa in Siria e mettersi su quel barcone. Aveva tanti ricordi felici e tanti sogni da realizzare, che ora galleggiano intorno a lei insieme ai relitti dell'imbarcazione e ai pochi superstiti dei 500 che si erano messi in viaggio. Erano quasi arrivati, solo poche ore di mare li separavano dall'Italia, risate liberatorie cominciavano a levarsi dal ponte, quando un peschereccio si dirige contro di loro, una, due volte. Per farli affondare. Il barcone non regge e tutti si gettano in acqua. Molti annegano subito. Anche Doaa non sa nuotare e solo il salvagente che le porta il marito la tiene a galla. E lo farà per i successivi quattro giorni, in cui le voci e i lamenti intorno si spengono uno dopo l'altro. La tentazione è di lasciarsi andare, ma le due bambine che si aggrappano a lei reclamano la vita. Per loro deve lottare e resistere un'ora di più, poi un'altra, e cantare, e pregare, fino a quando qualcuno arriva. Solo undici vengono tratti in salvo. Doaa ha diciannove anni, ma la sua vita comincia da quei quattro giorni alla deriva. Perché la prima volta nasci al mondo, ma è quando capisci quanta forza si cela in te, e quanto la speranza può avere la meglio sulle circostanze più tragiche, che nasci a te stesso.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
13 marzo 2018
276 p., Rilegato
9788856663976

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Maddalena Speranzini
Recensioni: 4/5

Doaa, siriana, profuga in Egitto, nonostante la fobia dell'acqua, la guerra e la disperazione l'hanno convinta a lasciare la famiglia e, insieme a quello che dovrà diventare suo marito, decide di mettersi su quel barcone. In quel barcone "non c'erano divisioni settarie, religiose o etniche in quel luogo, solo le persone che cercavano di aiutarsi a vicenda a passare la giornata... tutti avevano una storia triste da raccontare... le conversazioni tendevano a concentrarsi sul futuro, sul superamento dell'odissea di quei terribili giorni in mare e sull'inizio di una nuova vita". A poche ore dall'Italia, gli stessi che avevano preso i soldi per la traversata, gli stessi che gli avevano fatti salire sul barcone e accompagnati per quei giorni, gli stessi che gli avevano venduto giubbotti e salvagenti rotti, ora si stanno dirigendo con un peschereccio verso la loro imbarcazione, per colpirla e farla affondare... Ho conosciuto questa storia grazie ad un esame universitario, ho letto la seconda parte del libro con un nodo alla gola e gli occhi gonfi di dolore e di rabbia perché "nessun uomo vorrebbe mettere fine alla propria vita togliendosi un giubbotto salvagente. Nessuna famiglia sogna di lasciare la propria casa... questi viaggi portano i rifugiati dalla disperazione alla morte."

Leggi di più Leggi di meno
Ilaria Bagnati
Recensioni: 5/5

Come dice Khaled Hosseini "Questo è il libro del nostro tempo" perchè la storia di Doaa è simile a tante altre storie di chi è costretto a scappare con la morte nel cuore dal proprio Paese distrutto dalla guerra. Doaa è una ragazza siriana che ama profondamente il proprio Paese e che si unisce alle manifestazioni contro le violenze messe in atto dal governo. Quando la situazione si fa insostenibile Doaa e la sua famiglia scappano in Egitto dove inizialmente sono ben accolti ma poi iniziano ad essere discriminati. Una volta sposata Doaa, insieme al marito, decide di andare in Svezia, passando per l'Italia, nell'unico modo possibile, via mare. Doaa ha sempre avuto paura dell'acqua ma la voglia di un futuro sereno e luminoso è più forte di tutto. Quando il barcone è a poche ore dall'Italia viene attaccato da un peschereccio e affonda. In pochi si salvano compresa Doaa alla quale vengono affidati due bambini che lei terrà con sè per quattro giorni aggrappata a un salvagente. La storia di Doaa è una storia straziante, che ci deve far riflettere. La Siria è lontana, le guerre sono lontante ma non per questo dobbiamo essere indifferenti. Più profondo del mare è un libro attuale che ci deve far riflettere e apprezzare ciò che abbiamo perchè c'è chi una casa non ce l'ha più e spesso neanche una famiglia a cui aggrapparsi nei momenti bui.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Melissa Fleming

Melissa Fleming è Capo delle Comunicazioni per l'Alto Commissariato per le Nazioni Unite (unhcr). Visita costantemente le zone di guerra e i campi profughi per dare voce ai milioni di persone costrette ad abbandonare le loro case. Citata spesso sui media internazionali, il suo TED Talk sulla storia di Doaa, protagonista di Più profondo del mare (Piemme 2018), è stato visualizzato un milione e mezzo di volte. Il libro è stato pubblicato in dieci lingue e diventerà un film diretto da Steven Spielberg.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore