Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

La stanza di Giovanni - James Baldwin,Alessandro Clericuzio - ebook
La stanza di Giovanni - James Baldwin,Alessandro Clericuzio - ebook
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 16 liste dei desideri
Scaricabile subito
La stanza di Giovanni
4,99 €
4,99 €
Scaricabile subito
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La stanza di Giovanni - James Baldwin,Alessandro Clericuzio - ebook
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi

Informazioni del regalo

Descrizione


David, un giovane newyorkese in fuga da se stesso, è approdato a Parigi nel tentativo di affrancarsi dalla propria educazione, e dalla vita da ragazzo perbene che sembra essergli stata cucita addosso. Mentre la sua fidanzata, Hella, è in Spagna per riflettere sul futuro della loro storia, in un bar David conosce Giovanni, impertinente e luminoso, e ne rimane irrimediabilmente attratto. E dal loro incontro, dal primo momento in cui entra nella sua stanza, piccola e disordinata, saprà di essere perduto, che né la vergogna né la paura riusciranno a riportarloa casa.Diviso tra Hella che incarna il desiderio di normalità, il sogno di una tranquilla vita americana, e Giovanni che invece è forza, cuore e istinto, David attraversa le strade di Parigi, vede i colori e le stagioni passare, sente passioni e bisogni taciuti riemergere e chiedere il conto. La difesa della propria identità implica sempre una lotta dolorosa, e così è anche per David, solo che la sua debolezza e la sua indecisione faranno soffrire tutti coloro che lo amano e che lui stesso ama.Come ha dichiarato lo stesso Baldwin in un’intervista del 1984: “La stanza di Giovanni parla di quello che succede se hai paura di amare”. “La stanza di Giovanni è un romanzo di intensità unica e di una bellezza eccezionale, ipnotico, intimo, straziante.” Jhumpa Lahiri
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Testo in italiano
Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
221 p.
9788860445391

Valutazioni e recensioni

jules_land
Recensioni: 3/5
mi aspettavo di più

nonostante io abbia trovato impeccabile la scrittura e abbia apprezzato molto l'accuratezza della traduzione in italiano, che non ha rovinato lo stile di scrittura di J. Baldwin, la storia mi ha lasciata delusa. Forse ci sarebbero volute più pagine per avvicinarti ai personaggi e provare verso di loro un senso di empatia profonda, emozione che, invece, non è stata suscitata in me nelle 200 pagine lette. L'amore tra i protagonisti non si intuisce mai fino in fondo, ma è invece sempre più presente e palpabile la sensazione di angoscia intrinseca a David, riguardante la sua paura di amare Giovanni, e di abbandonare la sicurezza di una vita con Hella. non è stata una lettura negativa, ma nemmeno una lettura che mi ha appassionata o emozionata particolarmente.

Leggi di più Leggi di meno
Drew
Recensioni: 4/5
Consigliato

In questo romanzo di parla di amore, tramite David e Giovanni lo si può declinare in tutte le sue favolose sfumature. La domanda universale a cui si cerca di trovare risposta, nel susseguirsi delle pagine, è: Cosa succede quando si ha paura di amare? Quali i motivi che portano un individuo a temere l’amore? Tutto avviene nei bar, così pieni di vita e proprio per questo così pericolosi per Giovanni, ma, soprattutto, tutto avviene nella Stanza di Giovanni, dove si alterano rivelazioni, passioni e paure, tristezze. David prova per la prima volta l’amore per un uomo da ragazzo, per Joey, e da subito teme per come il mondo potrà vederlo. Reclude la scoperta, la allontana. Troverà poi un forte sentimento in Hella, al limite tra quello che la società accetta e quello che il suo cuore gli dice, e tra le sue braccia trova il senso di casa, una protezione che tiene lontani i ricordi del passato, e quel sentimento che non riesce ad accettare, un sentimento che prende forma e sboccia con Giovanni. Palpitanti sono i personaggi di Giovanni ed Hella, entrambi consapevoli di ciò che vorrebbero, entrambi innamorati di un uomo che ha paura di accettarsi. Giovanni ed Hella affrontano il proprio cammino e si evolvono, entrambi in una differente forma di tragedia: Hella abbandona colui che considera l’amore della sua vita, consapevole che, in parte, non è mai stato suo; una tragedia che si conclude comunque con la speranza di trovare sé stessa. Giovanni, distrutto dall’amore, non riesce a risollevarsi e cade nell’autodistruzione. Dal punto di vista stilistico, la scrittura di Baldwin è piena di vita, intensa, permea su carta il ritratto di una realtà che continua a trascinarsi da epoca in epoca. Tramite l’opera, l’intento che si respira è quello di volere soffermare la mente del lettore su ciò che significa amare sé stessi e gli altri, sul concetto di identità e di libertà individuale – libertà individuale rapportata alla morale civile, alle restrizioni sociali e alle convenzioni.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,5/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

James Baldwin

1924, Harlem (New York)

Scrittore afroamericano. Attivista del movimento per i diritti civili negli anni cinquanta e sessanta, Baldwin ha narrato la condizione dei neri d’America e si è battuto per l’integrazione razziale. Ha trattato nei suoi libri il tema dell’omosessualità, spesso suscitando polemiche anche all’interno della comunità nera. Dal 1948 in poi ha trascorso la sua esistenza tra la Francia del Sud e New York. Ha scritto romanzi, opere teatrali e saggi, tra cui: Gridalo forte (1953), Mio padre doveva essere bellissimo (1955), La camera di Giovanni (1956), Un altro mondo (1961), La prossima volta, il fuoco (1963), Blues per l’uomo bianco (1964), Stamattina, stasera, troppo presto (1965), L’angolo dell’amen (1968), Sulla mia testa (1979), Il...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Compatibilità

Formato:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it sono in formato ePub e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Compatibilità:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it possono essere letti utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi: PC, eReader, Smartphone, Tablet o con una app Kobo iOS o Android.

Cloud:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it sono sincronizzati automaticamente su tutti i client di lettura Kobo successivamente all’acquisto. Grazie al Cloud Kobo i progressi di lettura, le note, le evidenziazioni vengono salvati e sincronizzati automaticamente su tutti i dispositivi e le APP di lettura Kobo utilizzati per la lettura.

Clicca qui per sapere come scaricare gli ebook utilizzando un pc con sistema operativo Windows

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore