Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 21 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
L' alba
10,45 € 11,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-5% 11,00 € 10,45 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' alba - Elie Wiesel - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

L' alba Elie Wiesel
€ 11,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Palestina, una calda sera d'autunno, un anno imprecisato tra la fine della Seconda guerra mondiale e il riconoscimento dello Stato di Israele. Là resistenza ebraica lotta in Terra Santa contro il mandato britannico. Gli inglesi impiccheranno all'alba il prigioniero David Ben Moshe, i clandestini ebrei risponderanno giustiziando a loro volta un ostaggio. L'ingrato compito tocca al giovanissimo Elisha, emigrato in Palestina dopo aver vissuto l'inferno dei lager. Durante la notte che precede l'esecuzione, la mente del ragazzo è visitata dai ricordi e vive il dramma di un'intera civiltà e di tutto un popolo...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
26 agosto 2010
85 p., Brossura
9788860885005
Chiudi

Indice


Dall'intervista a Elie Wiesel pubblicata da Wuz.it nel 2007.

«La creazione dello Stato d’Israele non è stato uno sbaglio, se lo fosse stato non sarebbe avvenuta. Siamo sopravvissuti per 2000 anni nell’esilio, avremmo potuto forse sopravvivere altri 100 o 500, ma la storia ha le proprie strade, i propri modi, i propri metodi per affermarsi e forse per trovare la soluzione più giusta.
In realtà del problema palestinese per moltissimi anni, fino a tempi relativamente recenti – diciamo gli ultimi 15-20 anni – non si è mai parlato molto. Vi assicuro che anche alle Nazioni Unite si parlava di arabi in Palestina, ma non si parlava del "problema palestinese" così come se ne parla oggi, questo è un tema relativamente recente e ben venga!
Credo che la soluzione stia nella creazione di due stati che vivano uno accanto all’altro: uno stato ebraico e uno stato palestinese. Spero che il presidente palestinese mantenga la sua carica e la sua posizione, spero che riesca a organizzare il proprio governo, il proprio esercito, le sue forze di polizia in modo da creare uno stato che funzioni e che sia lì per vivere accanto a Israele in pace. Sono sicuro, sarei pronto a giurare che se questo stato palestinese - disposto a vivere in pace con Israele - verrà finalmente creato, Israele risponderà nel modo giusto.»

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

E' un testo introspettivo. L'autore magistralmente delinea il profondo dilemma di un popolo che non ha mai combattuto e che adesso è costretto ad affermare con la violenza la propria identità. Ancora oggi non è sempre facile delianere i profili della vittima e del carnefice e definirne i contorni. E' un testo che va letto più volte per essere compreso nelle sue sfumature anche le più leggere. Quello che colpisce è come l'odio possa influire sui destini anche di quelle persone che non si sono mai conosciute e ci si ritova ad odiare per antichi motivi che si sono obliati nel tempo e che ormai non si conoscono più.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Elie Wiesel

1928, Sighetu

Scrittore e giornalista statunitense di origini ebraico-ungheresi, nato a Sighetu nel 1928 e morto a New York nel 2016. Sopravvissuto ad Auschwitz e Buchenwald, dove perde i genitori e la sorella minore, nell’aprile 1945 viene assegnato a un orfanotrofio francese. Dopo gli studi di filosofia alla Sorbona si dedica al giornalismo. La prima prova letteraria è un lungo racconto della sua esperienza nei lager, scritto in yiddish e pubblicato in Argentina nel 1955; consigliato da Mauriac (con cui instaura una profonda amicizia) ne ha affronterà poi la riscrittura in francese, dando vita a uno dei capisaldi della letteratura dell’Olocausto, La notte (1958): in una prosa scarna e frammentata, il romanzo descrive il sovvertimento di ogni valore umano, fisico e spirituale,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore