Nasce molto tempo fa, da un piccolo oggetto tascabile nero, frutto di una grande tradizione. Il taccuino Moleskine è infatti l'erede del leggendario taccuino degli artisti e intellettuali degli ultimi due secoli, da Vincent Van Gogh a Pablo Picasso, da Ernest Hemingway a Bruce Chatwin. Un semplice rettangolo nero, gli angoli arrotondati, i risguardi trattenuti da un elastico, la tasca interna: un oggetto anonimo e perfetto nella sua essenzialità, prodotto per oltre un secolo da una piccola manifattura francese che forniva le cartolerie parigine, frequentate dalle avanguardie artistiche e letterarie internazionali. Compagno di viaggio tascabile e fidato, ha custodito schizzi, appunti, storie e suggestioni prima che diventassero immagini famose o pagine di libri amati. Prediletto da Bruce Chatwin, che lo chiamava "moleskine", il taccuino Moleskine riprende il suo viaggio, proponendosi come indispensabile complemento della nuova tecnologia portatile. Cogliere la realtà in movimento, catturare dettagli, segnare sulla carta l'unicità dell'esperienza: il taccuino Moleskine diviene così un accumulatore di idee e di emozioni che libera la sua carica nel tempo. Oggi, la marca Moleskine è infatti sinonimo di cultura, viaggio, memoria, immaginazione e identità personale - nel mondo reale come in quello virtuale. Oggetti che ci seguono dappertutto e che sono in grado di definirci a qualunque latitudine del mondo. Moleskine accompagna i mestieri creativi e l'immaginario del nostro tempo: rappresenta, in tutto il mondo, un simbolo del nomadismo contemporaneo, in stretta connessione col mondo digitale.

Un'agenda non è un semplice calendario, è molto di più. Dire che ti aiuta ovunque tu vada a rispettare la tua tabella di marcia ricordandoti scadenze, riunioni, appuntamenti e quant'altro, è dir poco. In realtà, "a dirla tutta", è un'anteprima dell'anno che ti attende e che, con il passare del tempo, diventa memoria storica di tutti gli eventi che costellano la tua vita: quanto hai realizzato, gli impegni quotidiani, gli eventi celebrati, le candeline spente, le persone che hai conosciuto, i tuoi obiettivi, i tuoi sogni.
È iniziato tutto da un taccuino. Dettagli emblematici: una copertina rigida nera con gli angoli arrotondati e la chiusura a elastico. L'etichetta "in case of loss" sulla prima pagina con uno spazio per scrivere la ricompensa prevista in caso di ritrovamento. Sulla terza di copertina, una tasca a soffietto per appunti e foglietti volanti. Oggi, la storia della mitica collezione di taccuini Moleskine si è evoluta fino a includere una grande varietà di formati, colori, materiali, layout e persino copertine flessibili.
Non serve essere scrittori per capire l'importanza di una penna. È stato dimostrato che prendere appunti e mettere nero su bianco i propri pensieri aiuta a generare le idee, conservare le informazioni e tenere traccia del proprio flusso mentale. La penna è la compagna preziosa del tuo taccuino o del tuo diario. Ecco perché la collezione Writing di Moleskine è stata appositamente studiata per abbinarsi ai nostri taccuini.
Tutti gli oggetti Moleskine nascono dall'idea del viaggio: fin dall'inizio, il classico taccuino Moleskine fu concepito come strumento per artisti e scrittori affinché potessero portare a casa idee e ispirazioni raccolte in viaggio. E proprio come l'originale taccuino Moleskine, le borse Moleskine aspettano di essere riempite con le tue storie. Non importa se la tua meta sarà vicina o lontana, gli oggetti che porti in borsa raccontano il tuo viaggio: un taccuino ricco di appunti, un pouch pieno di ricordi, una tasca o un portafoglio stracolmi di biglietti, numeri di telefono e foto. In viaggio i tuoi oggetti acquisiscono un nuovo significato e diventano esclusivamente tuoi, custodendo la chiave dei tuoi ricordi, dei tuoi pensieri e della tua identità.